“Sagra dei bisi”

di admin
Cinque serate enogastronomiche nel comune di Colognola ai Colli.

Oggi, al Palazzo Scaligero, l’assessore alle Politiche per l’agricoltura Luigi Frigotto ha presentato l’annuale Sagra dei Bisi di Colognola ai Colli.
Erano presenti: Giuliano Zigiotto, assessore provinciale; Alberto Martelletto, consigliere provinciale e sindaco del Comune di Colognola; Giovanni Verzini, vicesindaco con delega all’agricoltura; Alfonso Avogaro, presidente della Pro Loco di Colognola.
La sagra dei bisi, che si terrà dal 20 al 24 maggio, nel comune di Colognola ai Colli, è rivolta alla valorizzazione e al rilancio economico dei prodotti locali. Sarà possibile degustare piatti tipici della gastronomia veronese, in abbinamento ai famosi piselli verdoni nani. L’evento, giunto alla 55^ edizione, spalancherà le porte al pubblico già a partire da giovedì 19, alle ore 20.00, con il Galà dei bisi. Oltre al ricco menù a base di prodotti tipici, i partecipanti potranno godere di eventi culturali e folkloristici, che renderanno la serata ancora più piacevole. Per i giorni successivi è stato organizzato un vero e proprio itinerario enogastronomico che vede coinvolti i migliori ristoranti e gli agriturismi del posto.
Tutte le serate saranno ad ingresso libero, e sarà possibile usufruire del servizio bus-navetta dal Palasport e dal Villaggio di Colognola ai Colli, fino alle ore 24.30.
Assessore Frigotto: “La sagra dei bisi, giunta quest’anno alla sua 55^ edizione, gode di un successo ormai consolidato. La fiera, riconosciuta per la sua unicità non solo a livello provinciale ma anche regionale, vuole essere una vetrina per la valorizzazione e la promozione dei prodotti tipici locali e,  in particolare, del pisello verdone nano. Ciò che più mi sta a cuore è riconoscere la giusta e meritata importanza alla nostra produzione locale, resa possibile dalla passione di chi dedica da sempre la propria vita a questo lavoro”.
Assessore Zigiotto: “Il valore aggiuntivo di questa manifestazione è dato dall’importanza del coinvolgimento dell’intero territorio provinciale. Per l’evento saranno presenti sul posto numerosi volontari, pronti a collaborare per la valorizzazione e la promozione dei nostri prodotti locali. Un ringraziamento va quindi all’impegno e alla determinazione di chi ha reso possibile l’organizzazione di questa fiera, motivo di orgoglio per tutti noi”.
Alberto Martelletto: “Questa manifestazione così importante per il nostro territorio ha raggiunto un successo per certi versi inaspettato se pensiamo che lo scorso anno 200 volontari hanno  distribuito 14 mila piatti di riso e bisi. L’evento infatti non vuole essere solo una vetrina per mettere in luce i nostri prodotti tipici, ma anche un momento di festa e di aggregazione a cui tutti sono invitati. Confido che anche quest’anno si possa raggiungere una numerosa partecipazione: noi siamo pronti ad accogliere i visitatori con la nostra consueta ospitalità”.

Condividi ora!