Nomine Agsm Aim: asse Verona-Vicenza per nuove liste unitarie

di Redazione
I sindaci di Verona e di Vicenza, Tommasi e Possamai: «Un nuovo inizio per AGSM AIM, grande fiducia nel Consiglio di Amministrazione». Confermato Testa.

Comuni di Verona e Vicenza hanno depositato oggi presso la sede della Società Agsm Aim S.p.A. le liste contenenti i nomi dei candidati alle cariche di componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.

«Si dà avvio oggi, con questo atto formale, ad un nuovo percorso per la società Agsm Aim – commentano congiuntamente il sindaco di Verona Damiano Tommasi e quello di Vicenza Giacomo Possamai – Queste candidature, che verranno deliberate dall’assemblea dei soci che si riunirà nel prossimo mese di giugno, rappresentano il frutto di un lavoro di condivisione e collaborazione tra le due amministrazioni comunali: CDA e collegio sindacale possono contare sull’appoggio e sulla coesione tra i due soci. Un ringraziamento va al consiglio d’amministrazione e al collegio sindacale uscente per il lavoro svolto in questi anni, nella complicata fase di avvio della nuova società a seguito della fusione avvenuta nel 2021. Quello di oggi è un passo importante per il futuro della multiutility più importante dei nostri territori: le liste sono composte da persone con altissima professionalità e con conoscenze puntuali rispetto alle tematiche specifiche del settore economico, legale, energetico e ambientale».

Nello specifico, per il Cda, sono stati proposti:

Federico Testa (per l’incarico di presidente), presidente uscente, classe 1954, professore ordinario di Economia e gestione delle imprese presso l’Università degli Studi di Verona. Dal 2015 al 2021 è stato presidente Enea (ente pubblico di ricerca italiano, vigilato dal ministero della transizione ecologica, che opera nei settori dell’energia, dell’ambiente e delle nuove tecnologie a supporto delle politiche di competitività e di sviluppo sostenibile) e, dal 2002 al 2005, vice Presidente di Agsm. Negli anni ha svolto attività di revisione presso amministrazioni locali ed importanti società private, anche multinazionali; ha collaborato con associazioni imprenditoriali e singole imprese nello sviluppo di programmi rivolti alla crescita imprenditoriale, competitiva e di marketing delle piccole e medie imprese, facendo altresì parte del panel di esperti di energia dell’Aspen Institute. Numerose anche le attività di ricerca tra cui quella al CNR- Consiglio Nazionale di Ricerca e dell’Istituto di Economia delle Fonti di Energia dell’Università Bocconi.

Alessandro Russo (per l’incarico di consigliere delegato) milanese, classe 1982, dal 2014 è alla guida, prima come presidente poi come amministratore delegato e direttore generale, di CAP Holding, società in house che gestisce il servizio idrico e che in pochi anni è diventa un punto di riferimento in Lombardia e in Italia. Per questi risultati Russo è stato eletto vicepresidente nazionale di Utilitalia, associazione nazionale di categoria che rappresenta il settore delle utilities. Nell’ambito degli organi di governo di Agsm Aim Sp.A., al consigliere delegato viene affidata la gestione della Società capogruppo, riservando alla sua competenza la decisione sulle principali materie.

Angela Broglia, consigliera uscente, nata a Desenzano del Garda nel 1960, è Professore Ordinario di Economia aziendale dal 2005. E’ stata Presidente della Scuola di Economia e Management dall’a.a. 2018/19 fino al 31.12.2022. È stata Presidente del Collegio didattico di Economia aziendale dall’a.a. 2012/2013 all’a.a. 2017-2018. È stata Referente del Corso di Laurea in Economia aziendale (sede di Verona) dal 2013 al 2018. È iscritta all’Albo degli esperti valutatori dell’ANVUR, nel profilo degli esperti di sistema ed in quello degli esperti disciplinari, dal 2014. Fa parte del Comitato scientifico della Collana “Rirea Historica” dal 2013 e svolge attività di reviewer per una delle più importanti riviste italiane (“Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Aziendale”). È socio ordinario della Società Italiana di Storia della Ragioneria dal 1994. È accademico della Accademia Italiana di Economia Aziendale dal 1998. È socio della Società Italiana dei Docenti di Ragionerie e di Economia Aziendale dalla sua fondazione. È componente del Comitato Scientifico del Corso di Perfezionamento in Management dei sistemi per i servizi sociali e sociosanitari. I suoi principali interessi di ricerca sono: gestione e reporting di sostenibilità nelle aziende non profit; metodologie didattiche dell’economia aziendale; organizzazioni carismatiche; organizzazioni ibride. Le sue pubblicazioni consistono prevalentemente in monografie, capitoli di libro e articoli su riviste.

Pierantonio Dal Lago, 61 anni, nato a Thiene e residente a Vicenza, è dottore commercialista specializzato nella consulenza direzionale e strategica. Tra i soci fondatori di “Hepteris Studio Associato”, si occupa prevalentemente di acquisizioni di aziende e società in Italia ed all’estero, controllo di gestione, fiscalità internazionale, bilanci e consulenza contabile, ristrutturazione e risanamenti aziendali, attestazione di piani concordatari in continuità e liquidatori, consulenza fiscale, societaria, contrattuale e finanziaria di aziende e gruppi aziendali, assistenza nella definizione dei sistemi di gestione e reportistica aziendale, attività di due diligence per acquisizioni e di trustee.
Tra i suoi incarichi anche quelli di presidente del collegio sindacale o sindaco, revisore legale, presidente del consiglio di amministrazione, consigliere di amministrazione e amministratore unico di società del settore finanziario, industriale e commerciale.

Stefano Fracasso (per l’incarico di vicepresidente), 60 anni di Arzignano, laureato in Scienze Forestali, ha conseguito la certificazione in “Energy markets of today” e in “Solar Energy” presso la Delft University of Technology nei Paesi Bassi. E’ docente di chimica e biologia. Nel 2019 ha coordinato lo studio Veneto 100% sostenibile, il primo report per la decarbonizzazione del Veneto al 2050, commissionato al Centro Interdipartimentale L. Cases dell’Università di Padova, di cui ha curato la presentazione pubblica e la versione di sintesi. E’ autore del libro “Per un pugno di gradi. Da Vaia all’acqua granda: la svolta energetica per cambiare il Veneto” e di numerose pubblicazioni sui temi dell’energia e dei cambiamenti climatici. E’ stato consigliere regionale del Veneto dal 2010 al 2020, occupandosi in particolare di ambiente, infrastrutture, energia, territorio. Ha ricoperto la carica di Vicepresidente della Commissione Bilancio, Programmazione, Politiche Europee.

Paola Strada, 53 anni di Vicenza, avvocato, sulla base dell’esperienza maturata assistendo primari istituti di credito a livello nazionale e banche territoriali, ha sviluppato una particolare competenza in materia di diritto del credito, assistendo i clienti nelle procedure esecutive mobiliari e immobiliari, nelle situazioni di crisi o insolvenza dell’impresa e relative procedure concorsuali. È socio fondatore di AFPC, tra le più importanti società tra professionisti del Nordest.

Per il collegio Sindacale:

Alberto Mion, veronese, 63 anni, è responsabile del Dipartimento “Enti Pubblici” dello studio Righetti e segue in particolare la consulenza in materia di enti pubblici e società partecipate, con particolare riferimento alla tematica dell’affidamento dei servizi. Dopo una laurea in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Verona, ha svolto attività di revisore di numerosi enti locali, enti partecipati ed Aziende Sanitarie, oltre che consulente in società partecipate. È stato nei consigli di amministrazione di società di capitali, società cooperative e pubbliche e/o a partecipazione pubblica. È iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili di Verona, di cui è stato Presidente, del Registro dei Revisori Legali, dei CTU e dei Periti del Tribunale di Verona, degli Amministratori Giudiziari. Vanta una ricca bibliografia di pubblicazione ed eventi.

Silvia Zenati, veronese, 61 anni, avvocato, laureata anche in Economia e Commercio è iscritta altresì all’albo dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili della giurisdizione del Tribunale di Verona. È inoltre iscritta all’albo dei Periti e consulenti tecnici del Tribunale di Verona, al Registro dei gestori delle Crisi da sovraindebitamento presso il Ministero di Grazia e Giustizia, nell’elenco degli Esperti per la composizione negoziata della crisi presso la CCIAA di Venezia e all’Albo degli incaricati dall’autorità giudiziaria delle funzioni di gestione e di controllo nelle procedure. Dal 1992 è inoltre iscritta al Registro dei Revisori Legali presso il Ministero di Grazia e Giustizia e al Registro dei Revisori degli Enti Locali. È fondatrice e titolare dello Studi Legale Tributario Zenati, specializzato in consulenza e assistenza legale giudiziale e stragiudiziale in materia civile, societaria, tributaria e fallimentare. Ha all’attivo un’intensa attività come docente universitaria e ha pubblicato numerosi libri e articoli per testate di settore. Numerose sono le attività associative che la vedono impegnata.

Cinzia Giaretta (per l’incarico di presidente), 64 anni, di Vicenza, è commercialista e revisore contabile, associata di VescoGiaretta Consulting Studio. I principali ambiti dell’attività riguardano: consulenza aziendale in ambito societario; pianificazione e gestione delle operazioni straordinarie d’impresa; processi legati al passaggio generazionale; gestione di canali internazionali per l’insediamento delle aziende in nuove aree strategiche; gestione di operazione di M&A; assistenza e pianificazione nelle operazione di surplus asset, spin-off immobiliare e riorganizzazione degli assets; risanamento dell’impresa; ristrutturazione dell’impresa finalizzata alla liquidazione o alla prosecuzione; analisi dei flussi economici e finanziari; valutazione prospettica dell’azienda con redazione di business plan; progettazione, realizzazione ed assistenza nell’impianto della contabilità gestionale; analisi e pianificazione del carico fiscale.

Gabriella Zoccatelli (supplente), laureata in Economia e Commercio, è Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Ha lavorato come docente all’Istituto Superiore Sanmicheli di Verona e, dal 1992, esercita la professione di Dottore Commercialista e Revisore dei Conti, ricoprendo anche ruoli di revisore e presidente del Collegio dei Revisori in vari enti pubblici. Attualmente è Revisore dei Conti della Regione Veneto e membro del Nucleo di Valutazione del Comune di Bussolengo (Verona). È Sindaco di AGSM AIM POWER Srl e AMIA VERONA Spa, oltre a essere Presidente del Collegio dei Revisori della Fondazione Marcantonio Bentegodi. Dal 2001 è stata Sindaco in numerose società private e pubbliche, Revisore dei Conti della Provincia di Verona, e nei comuni di Negrar di Valpolicella, Nogara e Revere. Ha ricoperto il ruolo di Sindaco per AMT (2001-2004, 2006-2010) e per la Provincia Verona Turismo (2005-2006). Inoltre, è stata Revisore presso AGEC dal 2016 al 2018.

Marco Baldin (supplente), 36 anni, nato a Badia Polesine in provincia di Rovigo, è dottore commercialista e revisore legale autonomo, specializzato nella consulenza in ambito contabile, fiscale e di operazioni di finanza straordinaria d’impresa, Attualmente ricopre incarichi di Presidente del Consiglio sindacale, Sindacato Effettivo e Revisore legale di varie società private. Inoltre, consulente – nell’ambito della fiscalità d’impresa e di supporto ad operazioni straordinarie d’impresa – di Confcooperative Verona, Confcooperative Padova e i centri servizi a loro collegati. Attive collaborazioni anche con Informati s.r.l. – rivista Fiscal Focus – per la redazione settimanale di pubblicazioni volte ad approfondire tematiche contabili e fiscali e con Cesi Multimedia S.r.l. – rivista Mysolution – per la redazione settimanale di pubblicazioni volte ad approfondire tematiche contabili e fiscali.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!