Model Expo Italy, questo weekend Verona torna capitale del modellismo e dei giochi

di admin
A Veronafiere domani e domenica due giorni dedicati a hobby, passioni e divertimento. Da trenini, automodelli e diorami, ai mattoncini LEGO® con un’area di 10mila metri quadrati, fino ai laboratori manuali del Creativity Village.

Model Expo Italy torna a Veronafiere sabato 4 e domenica 5 marzo: la manifestazione numero 1 in Italia per il mondo del modellismo e del gioco taglia le 18 edizioni con molte novità, grazie ad una collaborazione rafforzata con le 90 associazioni di appassionati presenti, sia del territorio che nazionali. In fiera sono 5 i padiglioni da visitare per un totale di 60mila metri quadrati, con 450 espositori e più di 150 appuntamenti, tra spettacoli, contest e laboratori.

La rassegna è stata presenta ieri in fiera a Verona da Federico Bricolo, presidente di Veronafiere, Anna Maria Vigilante, responsabile di Model Expo Italy, Valerio Corradi, presidente del Centro coordinamento nazionale Maschere italiane, Franco Visentini, responsabile del Centro di Verona IPMS Italia, Simone Bazzanella, Think Comics per Play District, e Federica Caltran, presidente CLV LUG-Lego User Group. Con loro anche Ermes Marchiotti, in veste di “Papà del Gnoco”, la maschera rappresentativa del carnevale veronese.

«Per due giorni Verona diventa capitale di tutti gli appassionati senza età di modellismo e giochi – ha commentato Federico Bricolo, presidente di Veronafiere –. Merito del format vincente di Model Expo Italy che fa leva sugli interessi degli hobbisti, è intergenerazionale, trasversale e innovativo. La nostra fiera, infatti, non punta soltanto su eventi b2b, ma vanta molte manifestazioni in cui le passioni del visitatore sono centrali: mi riferisco anche a Fieracavalli, Motor Bike Expo o Verona Mineral Show».

Model Expo Italy è suddivisa nelle varie sezioni tematiche: oltre agli storici padiglioni del modellismo statico e dinamico, di Elettroexpo e del mercatino vintage, si arricchisce la proposta con la Brick Arena, il Play District e il Creativity Village.

Il modellismo si conferma il cuore della manifestazione con 7 aree dedicate nelle quali saranno protagonisti la Grande Vasca dove il pubblico potrà assistere allo spettacolo del varo del transatlantico Andrea Doria, grazie alla passione e al lavoro dell’Associazione Modellismo e Storia DLF di Pontassieve (FI). I galeoni si presenteranno rinnovati nel loro aspetto e saranno presenti anche due unità attuali della Marina Militare Italiana, la Caio Duilio in scala 1:50 e la portaerei Giuseppe Garibaldi in scala 1:72.
L’Associazione IPMS organizza nell’ambito del modellismo statico laboratori per ragazzi da 6 a 15 anni. Sabato e domenica è in programma un concorso per gli iscritti IPMS sul tema dell’aereo delle Frecce tricolori: domenica il pubblico di Model Expo dovrà poi votare la miniatura più fedele all’originale.
Presente la sezione sul ferromodellismo con i diorami dei treni sempre più articolati che vanno dalle stazioni in riva al mare a quelle in alta montagna. In fiera anche una voliera che ospita le acrobazie di aerei ed elicotteri radiocomandati e le piste di automodelli con motori a scoppio ed elettrici, in rappresentanza delle diverse discipline, dal drift alle slot.
Main sponsor della manifestazione è Subaru, presente a Model Expo Italy con tre modelli: SOLTERRA, Forester e SUBARU XV. Quest’ultima si mostrerà per la prima volta in un allestimento inedito: dopo quelle dedicate a Outback e Forester, anche la best seller della Casa delle Pleiadi sarà commercializzata in versione 4DVENTURE. I visitatori potranno mettersi alla guida dei tre SUV Subaru che saranno a disposizione per dei test drive con i preziosi consigli dei piloti della Subaru Driving school.

Tra le novità di questa edizione di Model Expo Italy, data la vicinanza al periodo del carnevale, debutta la sfilata organizzata dal Centro coordinamento nazionale maschere italiane, impegnato a tutelare e valorizzare a livello nazionale questo importante patrimonio culturale. Per la prima volta avrà luogo un incontro ufficiale tra maschere storiche e l’universo del cosplay. Il momento sarà celebrato dal 493° “Papà del Gnoco”, storica maschera della città di Verona.
 
Si presenta con una nuova veste anche Play District, la sezione di Model Expo Italy dedicata al gioco, da quelli da tavolo ai fumetti, fino al cosplay. Ilaria Sposetti è la disegnatrice della nuova immagine del Play District: character e prop designer di “Strappare Lungo i bordi”, la popolare serie a cartoni animati made in Netflix scritta e diretta da Zerocalcare, sarà tra gli ospiti vip di questa edizione sul Palco di Play District.

Partecipano le principali associazioni di cosplayer italiani, tra cui i figuranti della serie Stranger Things dell’Associazione UDI – UpsideDown Italia, capaci di ricreare le ambientazioni della serie più “anni 80” di sempre. Con loro i Ghostbusters Italia che organizzano giochi di animazione per piccoli acchiappafantasmi, mentre la Star Wars Celebration Area coinvolgerà diverse realtà e associazioni di costuming, capaci di far rivivere i fantastici duelli con le spade laser e tutti i trucchi per diventare un Jedi o un Sith.

Confermato l’appuntamento con il Cosfight che quest’anno è in programma sabato 4 marzo e sarà presentato da Valeryo e Valentina che accoglieranno i numerosi e coloratissimi sfidanti sul palco di Play District.

Ospite d’onore nella giornata di domenica 5 marzo, alle ore 16.30, sul palco nel padiglione 9 è il duo comico dei PanPers, costituito da Andrea Pisani e Luca Peracino, oggi sulla cresta dell’onda per la loro co-conduzione, assieme ad Elettra Lamborghini, del programma Only Fun su Nove.

Se si parla di divertimento non possono mancare Gardaland e Movieland, tra i principali parchi tematici del Lago di Garda. Gardaland sarà rappresentato dai cosplayer di “Jumanji the labyrinth”, disponibili per selfie e foto ricordo sulla mitica jeep del film, e Prezzemolo, la mascotte ufficiale del parco, visiterà tutti i padiglioni della fiera per incontrare i bambini.
Movieland Park annuncerà le novità della stagione in anteprima proprio sul palco di Play District e nello stand dove si potrà assistere ad esibizioni uniche e conoscere gli artisti del parco, ballerini, cantanti o stuntman.

Grandi novità anche per la Brick Arena dedicata ai mattoncini LEGO® che, oltre ad avere uno spazio di 10mila metri quadrati, vede la presenza di 36 LUG (LEGO® user group) di cui alcuni provenienti da Svizzera, Germania e Croazia. Ospiti nell’area Talk Andrea Lattanzio, AFOL (adult fan of LEGO®) che presenterà il set realizzato da LEGO® per la serie LEGO® IDEAS in vendita negli store ufficiali nel mese di febbraio, e Sandro Damiano che ha visto realizzare il suo set attraverso BRICKLINK DESIGNER PROGRAM.
Tantissimi i diorami costituiti da migliaia di pezzi, ogni anno rinnovati: da quelli a tema medioevale della serie LEGO® Castle, portati dall’associazione “I Castellani”, a quello sui pompieri, con una superficie di 36 metri quadrati, fino alla riproduzione della riserva di caccia di Stupinigi, presentata da Piemonte Brick, con una sorpresa svelata in anteprima a Model expo Italy dal LUG Veneto.

In fiera torna anche il mondo dei videogiochi con l’area e-sports che consentirà al pubblico di appassionati di giocare con le nuove consolle.  Nel Creativity Village, infine, sarà possibile partecipare a laboratori di arti manuali e home-decor e fare acquisti di artigianato creativo realizzato dagli espositori.

Condividi ora!