Ivass – Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni – approva le modifiche statutarie di Cattolica.

di admin
“L’operazione, con Generali, potrà, quindi, entrare nella sua fase esecutiva”, comunica Cattolica Assicurazioni.

  La Società comunica che, con il provvedimento dell’Autorità di vigilanza – IVASS, ricevuto in data odierna, l’Istituto ha approvato le modifiche statutarie deliberate dall’Assemblea dei Soci, lo scorso 31 luglio 2020. IVASS ha altresì approvato il testo di statuto della Società per Azioni, che entrerà in vigore, a far data dal 1° aprile 2021. Sono state avviate, sempre in data odierna, le conseguenti procedure per l’iscrizione dello Statuto e della delibera di trasformazione in S.p.A., presso i competenti uffici del Registro delle imprese di Verona. Conseguentemente all’iscrizione della delibera assembleare di trasformazione in Società per Azioni, Cattolica pubblicherà le modalità di esercizio del diritto di recesso correlato alla trasformazione. Tenuto conto di quanto sopra, l’operazione, con Generali, potrà quindi entrare nella sua fase esecutiva”. Non c’è che sperare, ora, che le acque, sulle quali naviga Cattolica, agli effetti della quotazione di borsa, si calmino e che la quotazione si stabilizzi, finalmente, su un percorso positivo, certamente, nei riguardi d’ogni azionista, ma, soprattutto, rispondendo alle attese dell’azionariato più modesto.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!