La Federazione internazionale Soldati da montagna – IFMS a Verona. Celebrato il XXXIII Congresso e deposta una corona al monumento degli Alpini.

di admin
Trentatré anni orsono, 1985, a Mittenwald, fu fondata la Federazione internazionale Soldati della Montagna-IFMS, che unisce, appunto, in sede internazionale, senza nessuno legame politico, numerose Associazioni, da diverse nazioni, di Soldati della Montagna, in attività o in congedo. Vi aderiscono, oggi, alpini da Austria, Bulgaria, Germania, Italia, Montenegro, Polonia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera.…

Tema principale dell’incontro è stata l’Approvazione del verbale comitato esecutivo e Assemblea generale dell’anno precedente, il futuro dell’IFMS, il calendario degli eventi organizzati dalle nazioni e attività da organizzare in comunione. L’IFMS ha lo scopo di contribuire collettivamente al mantenimento della pace, nella libertà, e alla tutela dei diritti dell’uomo; d’onorare la memoria dei Caduti, rimasti sulle montagne, affinché, nel ricordo del loro sacrificio, sia possibile costruire un mondo di pace durevole, di fratellanza e di giustizia; di perseguire l’amicizia, tra i soldati di montagna; d’essere d’esempio, alle future generazioni e favorire il riconoscimento, il rispetto e la comprensione reciproca e di contribuire alla comprensione, tra le Associazioni aderenti, tra i loro soci e fra le generazioni future. Una grande Federazione, che crea comprensione ed ottimi contatti, talché è stato piacere e soddisfazione incontrarne alcuni suoi soci, di nazioni diverse, in occasione dell’incontro, avvenuto presso la grande Sala della Camera di Commercio di Verona. L’evento internazionale ha permesso ai partecipanti al Congresso, di apporre una corona d’alloro al monumento agli Alpini, Piazza Bra, Verona.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!