Sempre più intense l’amicizia e la collaborazione fra Verona ed Innsbruck. Autorità della Capitale del Tirolo, ricevute in Provincia dal presidente Antonio Pastorello.

di admin
Un incontro di grande amicizia e di stretta collaborazione ha avuto luogo il 18 marzo 2016, fra l’Amministrazione Provinciale e le Autorità della vicina Città delle Alpi, sempre più visitata, per la sua ubicazione territoriale, la bellezza del paesaggio e la romantica bellezza urbanistica, da cittadini italiani. A ciò si aggiungono le numerose opportunità di…

L’incontro, avvenuto nella straordinaria Sala Rossa, ha dato modo a veronesi e ad innsbruckensi di rinnovare l’amicizia esistente e di scambiare pareri ed informazioni sulla promozione del movimento turistico fra le due città, movimento essenziale dal punto di vista economico e sociale. Alle parole di benvenuto e di soddisfazione per il rinnovato incontro a Verona – in occasione, dell’elegante rassegna “Verona mio fiore”, organizzata da Loris Danielli, in collaborazione con Confcommercio, rappresentata dal suo presidente Paolo Arena – del presidente Pastorello e dell’assessore Marco Ambrosini, hanno risposto gli ospiti austriaci, con volontà di sempre maggiore reciproca attenzione, sottolineando il grande piacere d’essere nuovamente nella città scaligera, i desiderio di rafforzare i legami di collaborazione esistenti e pensando ai futuri, importanti miglioramenti, che deriveranno dalla Galleria ferroviaria di Base in costruzione, che congiungerà più rapidamente, fra qualche anno, Verona con Innsbruck e Monaco di Baviera. La delegazione ufficiale austriaca era composta dal dott. Herwig van Staa, presidente del Land Tirolo e vicepresidente del Comitato delle Regioni dell’Unione Europea, già più volte anche sindaco di Innsbruck, nonché iniziatore con il presidente Pastorello, diciassette anni orsono, delle ottime relazioni con Verona, grazie anche all’incisiva azione di Rudi Federspiel, deputato del Land Tirol e consigliere comunale di Innsbruck , pure presente in Provincia, nonché da Karl Gostner e Hermann Weiskopf, rispettivamente presidente e direttore di Innsbruck Tourismus, ossia, dell’Ente Turismo della Città tirolese.
Da evidenziare, a cura del direttore Hermann Weiskopf, la presenza in Piazza Bra, presso la fiera ”Verona mio fiore” di un stand con prodotti tradizionali locali tirolesi e l’esibizione, di sabato 19 marzo, della Banda tirolese Musikkapelle Axams, in costume locale – avesse anche Verona una propria banda…! – che ha rallegrato la rassegna floricola, quest’anno, molto elegante e ottimamente strutturata. La delegazione tirolese ha preso parte, assieme al sindaco Flavio Tosi, all’inaugurazione di “Verona mio fiore”, che, data la sua ampiezza e l’abbondante varietà di fiori e di piante proposte al pubblico, in vero, molto interessato e presente, ha tutte le caratteristiche per trasformarsi, con il tempo, in un evento d’altissimo livello internazionale per Verona.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!