SINDACO TOSI: “PER CONTRASTARE EFFICACEMENTE LA PROSTITUZIONE SERVONO NUOVE LEGGI E NUOVI POTERI AI SINDACI”

di admin
“La piaga della prostituzione viene affrontata quotidianamente dalle pattuglie della Polizia Municipale con numerosi servizi di controllo serale e notturno ma purtroppo le norme statali non consentono di stroncare il fenomeno”. Così il Sindaco di Verona, Flavio Tosi, fa il punto sulla situazione in città. “Il numero complessivo delle prostitute – aggiunge – si e'…

Sono state contestate a prostitute e clienti, negli ultimi due anni, oltre 1300 violazioni al regolamento di polizia urbana, l’unico – ripeto l’unico – strumento legale di intervento. Ma è uno strumento praticamente inefficace. I cittadini devono sapere che su questo fenomeno siamo senza norme statali. Tutte le segnalazioni dei cittadini fatte alla segreteria del Sindaco vengono vagliate e poi controllate su strada. I nostri concittadini che si trovano una o più prostitute davanti alla propria porta devono sapere che la responsabilità è del Governo e di chi siede in Parlamento, che dovrebbero dare ai Sindaci gli strumenti legislativi necessari a stroncare il fenomeno e migliorare la sicurezza urbana”. “Mi auguro che il Disegno di Legge già anticipato nelle scorse settimane dal Ministro Alfano – conclude Tosi – venga approvato al più presto perché non è possibile che gli agenti della nostra Polizia Municipale debbano essere praticamente snobbati se non derisi dalle prostitute che, perfettamente a conoscenza del vuoto normativo in materia, rispondono ormai abitualmente "…fatemi il verbale, tanto non ve lo pago perché non ho nulla e sulla strada ci posso stare quanto voglio".

Condividi ora!