Teatro in Cantina e Storie a Pancia Piena, nel fine settimana doppio appuntamento con le rassegne di Teatro Impiria A teatro con gli osti. Cantine, osterie e stalle diventano spettacolo.

di admin
Storielle, racconti, poesie e cante popolari per ripercorre a suon di musica la storia locale in compagnia dei “veri” osti che hanno servito la Verona di una volta

Proseguono con successo le due rassegne organizzate dal Teatro Impiria di Andrea Castelletti, che questo fine settimana propone un doppio imperdibile appuntamento. Si inizia sabato 08 agosto con Giuliana Bergamaschi e Mauro Dal Fior che portano, all’interno della corte medievale dell’antica Cantina del Castello (Corte Pittora n°5), nello splendido centro storico di Soave, il loro spettacolo “Osti, Ostie e Ostarie”. Una serata di teatro-canzone, tra storielle, leggende, poesie sul vino e cante popolari venete, quelle che si intonavano nelle campagne e nelle osterie tanti anni fa. Un repertorio molto allegro e divertente che spazia dalle mazurke ai walzer, passando da dolcissime ninna nanne che cantavano le nostre nonne.
Il programma prevede l’inizio degli spettacoli per le ore 21.15, ma è possibile accedere alla cantina dalle ore 20.15 per una visita guidata alla scoperta dei sapori e dell’arte di fare il vino; inoltre, prima dello spettacolo, dalle ore 20.45 in poi, viene offerta a tutto il pubblico una degustazione vini con qualche assaggio di prodotti tipici veronesi.
Si continua domenica 09 agosto nell’originale e suggestivo TeatroStalla di Malga Valbella, a Passo Fittanze (Erbezzo), con Guido Ruzzenenti, attore ben noto al pubblico veronese, e i Tremalnaik in “L’Osto de Verona”, per la regia di Massimo Totola. Il testo è ricavato dai veri diari del proprietario dell’osteria “Tre Corone”, scritti dal 1796 fino al 1834, una interessante testimonianza della Verona di due secoli fa, tra eventi di straordinaria portata storica quali la fine della Repubblica Serenissima, l’arrivo dei francesi, la conquista da parte degli austroungarici, la carestia del 1817, la Gran Guardia, la piena dell’Adige… Ci sono poi episodi di vita quotidiana, dai problemi con i clienti, alle ricette dell’epoca e alla cura del vino.
Lo spettacolo ha inizio alle ore 15.00. Per chi volesse, prima dello spettacolo, è possibile pranzare presso il Rifugio Malga Valbella (tel. 349 3618702), la cui specialità sono senza dubbio gli gnocchi di malga, piatto tipico della Lessinia. Al termine dello spettacolo, verrà servito del vino e distribuiti gratuitamente pane, salame e formaggi tipici.

Per entrambi gli spettacoli si segnala che la disponibilità dei posti è limitata, raccomandando pertanto la prenotazione contattando il Teatro Impiria (3463566425, info@teatroimpiria.net). In caso di pioggia, gli spettacoli si tengono al coperto.
Tutto il calendario, indirizzi e informazioni sono disponibili sul sito www.teatroimpiria.net.

Condividi ora!