“ESTATE ANZIANI 2015”: SERVIZI DEDICATI AGLI ANZIANI

di admin
“Dato il perdurare del caldo intenso e viste le previsioni meteorologiche annunciate per il prossimo fine settimana, ricordo a tutti gli anziani che anche quest’anno il Comune ha attivato, nell’ambito dell’iniziativa “Estate Anziani”, alcuni servizi a loro dedicati”. Lo fa presente l’assessore ai Servizi sociali Anna Leso, sottolineando che “il progetto, giunto alla sua undicesima…

L’iniziativa promossa dall’assessorato ai Servizi sociali e Famiglia, prevede: il numero verde 800 462340 di emergenza sociale, attivato nell’ambito del progetto della Regione Veneto “Famiglia Sicura”; il numero è funzionante 24 ore su 24 e vi si possono rivolgere gli anziani in difficoltà, per qualsiasi necessità. Vengono poi erogati i seguenti servizi, che possono essere richiesti nei Centri Sociali Territoriali del Comune: assistenza economica ordinaria e straordinaria ad anziani soli o in coppia privi di adeguato sostentamento o con un reddito inferiore ai limiti previsti dai provvedimenti comunali; invio a domicilio di operatori addetti all’assistenza nel caso la persona anziana rimanga priva di contesto parentale e necessiti di approvvigionamento di generi alimentari, preparazione dei pasti a domicilio, trasporto per terapie o per altre necessità urgenti. È possibile inoltre chiedere, ad un prezzo modico e su prenotazione, di pranzare presso le strutture residenziali di Villa al Parco e Casa Serena.
Infine è in distribuzione, nei Centri anziani, all’Urp, allo Sportello Informativo del Sociale di vicolo San Domenico e nelle farmacie pubbliche, l’opuscolo informativo “Estate Anziani 2015”, che, tra le altre informazioni, dà alcuni consigli per ripararsi dal caldo: evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde (dalle 11 alle 17); non rimanere chiusi all’interno di auto parcheggiate; trascorrere qualche ora in zone alberate o in ambienti con aria condizionata; mantenere chiuse le finestre e le imposte e arieggiare la casa durante la notte; indossare abiti leggeri in fibre naturali; evitare abbigliamento in fibre sintetiche e uscire con un copricapo; evitare di passare da ambienti molto caldi ad ambienti troppo freddi e viceversa; fare pasti leggeri; bere con regolarità durante la giornata, evitando bibite gassate, zuccherate, troppo fredde o alcoliche, perché aumentano la sudorazione; non assumere integratori salini senza consultare il proprio medico di fiducia; in caso di mal di testa, dovuto a esposizione al sole, bagnarsi subito con acqua fresca per abbassare la temperatura; non sospendere o modificare le terapie in atto senza consultare il proprio medico di fiducia.

Condividi ora!