Nuovi francobolli dalle Poste Magistrali. Sono usciti il 30 giugno 2015.

di admin
Un pezzo da 1,40-€ + 1,00-€, per raccogliere fondi a favore del Nepal, devastato dal terribile sisma del 25 aprile 2015.

Stampare francobolli è facile, collezionarli è bello e culturale, acquistarli, per contribuire ad opere di bene, è il meglio che si possa fare. Con la sua emissione n° 483, il Sovrano Militare ordine di Malta, sempre impegnato, per sua natura, nell’attenzione al prossimo in difficoltà, intende essere d’aiuto, per quanto possibile, ai nepalesi, colpiti, in modo devastante, dal terribile sisma del 25 aprile 2015. Si tratta di un pezzo da 1,40-€+1,00€ verde, raffigurante due mani che si stringono, sormontate dallo scudo dell’Ordine, caratterizzato dalla Croce di Malta, su fondo rosso. La tiratura è di 8000 pezzi, in fogli da dodici francobolli. Ottima iniziativa, comunque, che merita attenzione, perché destinata, appunto, alla realizzazione del concetto: ama il prossimo tuo come te stesso! Seguono, quindi, le seguenti valide emissioni: n° 481 – V Centenario della nascita di Santa Teresa d’Avila, Spagna (1515-2015) – Soggetto: Estasi di Santa Teresa, di Pietro da Cortona, Pinacoteca vaticana, Città del Vaticano – due pezzi uniti verticalmente, ciascuno nel valore di 2,40-€, ottomila serie; n° 482 – Bicentenario della nascita di don Giovanni Bosco (1815-2015) -Soggetto: immagine del Santo – 1 pezzo da 2,15-€, ottomila francobolli; n° 484 – San Giovanni Battista, Patrono del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta – serie di tre francobolli da 0,80 – 2,15 e 2,40-€ e foglietto, contenente i pezzi da 3,00 e 5,50-€ – Soggetto del foglietto: Storie di San Giovanni Battista: Battesimo di Gesù, di Lorenzo e Jacopo Salimbeni, Urbino, Oratorio di San Giovanni Battista. I francobolli in serie, e, quindi sciolti di questa emissione, presentano soggetti tratti dalle opere citate. Tirature: ottomila serie e quattromila straordinari foglietti, dovutamente numerati. L’emissione ha avuto luogo il 30 giugno scorso.

Condividi ora!