Terra Orti conquista l’Expo di Milano

di admin
Grande successo per l’Organizzazione Produttiva Terra Orti all’Expo Milano 2015 durante i suoi cinque giorni di permanenza. Attraverso una serie di incontri, approfondimenti, laboratori, show cooking e degustazioni, è stata data la possibilità ai visitatori di conoscere meglio l’enorme ricchezza rappresentata da alcuni dei prodotti ortofrutticoli che la rappresentano, come gli ortaggi freschi della Piana…

Terra Orti è stata accompagnata dai ragazzi dell’istituto Professionale Alberghiero “Enzo Ferrari” di Battipaglia (SA), che hanno mostrato, durante gli showcooking, come utilizzare in cucina alcuni tra i prodotti tipici della Dieta Mediterranea come i legumi cilentani.
La organizzazione di produttori più importante della Campania è stata protagonista nei primi giorni nel padiglione “La Fattoria Globale 2.0” dell’Associazione Mondiale degli Agronomi, con i 3 progetti CIL.CA.VA., IVALOF e NEW ORTO CHAIN, dove è stato proiettato un video emblematico riguardante le buone pratiche in agricoltura, l’attività degli agronomi in organico alla O.P. Terra Orti, l’ assistenza alle aziende associate sulla sicurezza alimentare e ambientale e l’organizzazione del lavoro agricolo in modo da assicurare la disponibilità delle risorse nel tempo.
L’attività di Terra Orti all’Expo 2015 è proseguita nel padiglione KIP International School, all’interno dell’area riservata al Comune di Pollica (SA), mentre successivamente l’organizzazione di produttori è stata protagonista con il Comune di Battipaglia all’interno del Padiglione Italia dando vita all’evento “La dieta Mediterranea tra innovazione e tradizione”. Durante la giornata è stato previsto un convegno degustativo sul tema “Battipaglia. La dieta mediterranea tra innovazione e tradizione”. Il convegno ha evidenziato i benefici dei prodotti locali riconducibili alla dieta mediterranea; a seguire vi è stata la presentazione del ‘Fiaschello di Battipaglia’ e di una guida pratica agli abbinamenti dei sapori mediterranei, il tutto accompagnato dalla proiezione di un video che racconta la ricchezza del territorio e le tradizioni gastronomiche e storiche.

Va ricordato che la O.P. Terra Orti ha firmato la Carta di Milano, documento programmatico sul diritto al cibo che il 16 ottobre è stata siglata dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki Moon. La Carta è stata presentata ufficialmente il 28 aprile a Milano, ed è il risultato del lavoro di 40 tavoli di lavoro e oltre 500 esperti, che dal 7 febbraio hanno lavorato a un documento che fissa una serie di impegni concreti per cittadini e stati sul tema dell’alimentazione.
Firmare la Carta di Milano è un grande atto d’impegno per cittadini, associazioni, imprese e istituzioni. Uno strumento di cittadinanza globale per affermare il diritto al cibo come diritto umano fondamentale. Verso i prossimi Obiettivi del Millennio delle Nazioni Unite. In quanto tale è stato una onore per la O.P. Terra Orti essere tra i firmatari, perché ‘salvaguardare il futuro del pianeta e il diritto delle generazioni future del mondo intero a vivere esistenze prospere e appaganti è la grande sfida per lo sviluppo del 21° secolo’.

Condividi ora!