AZIENDE AGRICOLE VENETE, IN LINEA CON LA CRISI.

di admin
Ancora aziende in calo, soprattutto le ditte individuali (-3,5%). Venerdì 16 gennaio in Corte Benedettina (Legnaro-PD, ore 11.00), tradizionale Conferenza Stampa di Veneto Agricoltura sulle prime valutazioni dell’andamento del settore primario nel 2014, presente Manzato.

I tecnici di Veneto Agricoltura stanno elaborando i dati per redigere un primo Report sull’andamento dell’annata del settore primario veneto appena trascorso. Una lettura che sembra mostrare per ora un 2014 con il numero delle aziende agricole venete e degli occupati ancora in calo. Un trend in atto da tempo, frutto certo della crisi in atto, ma anche di un processo che vede l’accorpamento delle superfici agricole in forza delle necessità del mercato e della “sostituzione” degli agricoltori anziani. Il Registro delle Imprese delle Camere di Commercio segnala infatti che l’anno scorso esse ammontavano a circa 66.000 unità (-2,7% rispetto al 2013). In calo soprattutto le ditte individuali (circa 56.000), con una flessione del 3,5%, ben superiore a quella registrata dalle imprese nel complesso (-1%).

Da oltre 10 anni l’Azienda regionale per i settori agricolo, forestale e agroalimentare con sede a Agripolis (Legnaro, PD), con l’avvio del nuovo anno, presenta l’andamento tendenziale del settore nei dodici mesi appena conclusi.

Il quadro completo di questa prima analisi economico-produttiva dell’annata agraria 2014, sarà proposta venerdì 16 gennaio alle ore 11.00 presso la Corte Benedettina, a Legnaro (PD), nel corso di una consueta Conferenza Stampa cui parteciperà anche l’Assessore regionale all’Agricoltura Franco Manzato.

L’appuntamento di venerdì 16, consolidatosi negli anni come l’evento di apertura dell’annata, fa parte del pacchetto dei servizi innovativi che Veneto Agricoltura offre agli operatori del settore, i quali possono così disporre di dati immediatamente utilizzabili nelle strategie aziendali.

Condividi ora!