L’Italia ora ha una legge di stabilità per il 2015. Ma che vergogna !!

di admin
La democrazia in Italia sta divenendo sempre più un simulacro, i poteri vengono sempre più concentrati nelle mani di pochi illuminati a cui il capo dello Stato uscente sta dando appoggio a piene mani. Le prospettive sono di un altro settenato di analoga matrice della precedente da cui l'Italia non uscirà. Occorre andare a votare…

Costoro hanno contribuito ad ammazzare la democrazia nel nostro Paese, ma abituati a fare il loro lavoro da parassiti per non lasciare nulla, come le amebe, le sanguisughe distruggeranno il cadavere Italia. Che fare? Come quando la mamma muore di parto si cerca di salvare il figlio in grembo, qui dobbiamo salvare quelle poche realtà che ancora riescono , se staccate, a sopravvivere. Se pensate che questa legge di stabilità non rispetta uno dei due parametri prevista da Bruxelles e per stare dentro quello del 3% abbiamo dovuto approfittare del bonus prostituzione e traffico di droga; voi capite che la finanza pubblica è totalmente fuori controllo. Renzi dice di riforme inesistenti, si limita ad aggiustamenti perchè quelle vere non può farle. Anche la fuoriuscita dall’euro propugnata da alcune forze politiche senza interventi che aiutino l’economia a riprendersi e che in questo modo potrà offrire lavoro non produrrà effetti positivi credibili e duraturi. Uscire dall’euro con la nuova legge elettorale che si profila, con la riforma costituzionale che stanno preparando, sarà come uno shock elettrico posto sul cuore del cardiopatico: avrà l’effetto di scuotere le membra in una reazione inconsulta, ma non avrà altri effetti e accelererà la decomposizione del cadavere, su cui, i solerti funzionari di Stato potranno divertirsi a ritagliarsi spazi di rendita per diversi anni , perchè per i pochi boiardi della Repubblica il cadavere Italia renderà ancora per molto tempo. Meditate quando andate a votare, ma andateci che altra strada non c’è.

Condividi ora!