PROFUGHI, ZAIA A CUTTAIA: IL PIANO NAZIONALE E’ STATO APPROVATO COL PARERE CONTRARIO DELLA REGIONE VENETO E NON CONTENEVA CIFRE SUI FLUSSI

di admin
Con riferimento alle dichiarazioni a organi di stampa del Prefetto di Venezia, Domenico Cuttaia, secondo cui il flusso di profughi verso il Veneto sarebbe regolato da un piano sottoscritto da Regioni ed enti locali e da una quota fissata a 3.700 persone, l’ufficio stampa della Giunta Regionale fa notare quanto segue: 1 - Nella riunione…

2 – Pertanto l’intesa, successivamente approvata dalla Conferenza unificata, e a cui fa riferimento il Prefetto Cuttaia, fu approvata senza il voto della Regione Veneto.

3 – Il “Piano” approvato in Conferenza unificata non prevedeva alcuna ripartizione o quote di profughi destinati ai singoli territori.

Condividi ora!