Alla Gran Guardia, Verona, 120 opere di Roberto Floreani. Il complesso degli importanti lavori – La Città ideale – in mostra sino al 31 gennaio 2015.

di admin
L'Artista merita di vedere esposti i propri dipinti a Verona, se è vero, com'è vero, che massimo interesse hanno destato le sue opere già in oltre sessanta personali, tenute in Italia ed all'estero. Non solo: sedici di tali esposizioni hanno trovato realizzazione, negli ultimi vent'anni, anche al Padiglione Italia della Biennale di Venezia, nel 2009,…

A Verona, apprezzeremo il nuovo progetto di Roberto Floreani (Venezia, 1956), titolato “La Città ideale”, tributando all’artista importante riconoscimento alla sua carriera ultratrentennale, artista considerato uno dei più maturi e più convincenti della sua generazione, il quale, con la mostra, alla veronese Gran Guardia, presenta la sua più importante esposizione personale realizzata sino ad oggi.
Per il suo nuovo progetto “La Città ideale”, l’Autore – veneziano, come accennato, ma che ama sottolineare d’essersi laureato a Verona, in Economia e Commercio – prende lo spunto dalla celeberrima opera rinascimentale conservata nel Museo di Urbino e considerata l’immagine dell’utopia e della perfezione. Con ciò, Floreani sottolinea la centralità della pittura nell’ambito contemporaneo, la sua continuità storica, il superamento degli stili, l’importanza della tecnica, la rilevanza espressiva riferibile alla Bellezza, alla Misura e alla possibilità che l’opera d’arte possa contenere anche un messaggio di natura spirituale, del quale l’uomo d’oggi, aggiungiamo, a tanto bisogno. Info: info@studioesseci.net e 049 66 34 99.
Annunciando l’evento, il sindaco Flavio Tosi ha evidenziato come questa mostra sarà premiata con le attese soddisfazioni in termini di critica a anche di pubblico: veronesi, turisti e visitatori avranno, infatti, la possibilità di misurarsi con un’esperienza artistica assolutamente significativa, nell’ambito del complesso mondo dell’arte contemporanea.
P.B.

Condividi ora!