116^ Fiera Cavalli – Giornata didattica il 6 novembre “Ti presento un cavallo”, concorso nazionale per gli Istituti Agrari

di admin
Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, il vicepresidente Gualtiero Mazzi ha presentato il 3° concorso nazionale per gli Istituti Agrari, che si terrà il 6 novembre all'interno di Fiera Cavalli. Erano presenti: Stefano Benincasa, consigliere del Comune di Isola della Scala con delega ai rapporti con gli istituti agrari; Lorenzo Crise, docente di zootecnia…

Il concorso “Ti presento un cavallo”, organizzato dall’A.I.A, è alla sua terza edizione e consiste in una gara di giudizio sulle razze equine italiane riservata agli studenti degli Istituti Tecnici e Professionali Agrari.

L’Associazione Italiana Allevatori ha accolto anche quest’anno la proposta delle Rete delle scuole agrarie del Veneto inserendo, grazie alla collaborazione di Ente Fiera, il concorso all’interno della “Giornata Didattica”, in programma per giovedì 6 novembre all’interno di Fiera Cavalli. Lo scopo della gara è quello di motivare gli studenti e stimolare il loro interesse verso la realtà allevatoriale degli equini.

Parteciperanno 26 squadre di studenti provenienti da 20 scuole d’Italia – di cui 10 venete – chiamate a discutere e confrontare soggetti equini sulla base delle loro caratteristiche zootecniche e morfologiche. Le squadre sono composte di 3 studenti e ogni istituto potrà iscrivere alla gara non più di due gruppi. In un tempo massimo di due minuti si dovranno descrivere uno o più soggetti della razza assegnata, dando prova di conoscenze zootecniche e capacità espositive. Le presentazioni degli studenti verranno poi giudicate da una commissione composta da tre esperti di razza equina e un responsabile della Fiera. Quest’anno la giuria sarà presieduta dall’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Elena Donazzan.

Vicepresidente – Mazzi: “Sono lieto di presentare questo evento riservato agli studenti degli Istituti Agrari di tutta Italia all’interno di Fieracavalli. Il concorso sarà occasione per mettere in pratica le conoscenze teoriche che gli studenti hanno acquisito in classe e diventa, dunque, un momento formativo importante in un contesto che richiama persone e cavalli da tutto il mondo. Ricordo infine che Verona e provincia diventano, in questa occasione, un palcoscenico internazionale di prestigio”.

Istituto Agrario Duca degli Abruzzi – Crise: “Ormai da quasi vent’anni l’Istituto Agrario di Padova è l’unica scuola, in Italia, che si occupa di cavallo agricolo da tiro pesante rapido e ospita un corso di ippologia riconosciuto dall’A.I.A. L’Istituto partecipa anche quest’anno al concorso ‘Ti presento un cavallo’, iniziativa che, giunta alla sua terza edizione, vedrà partecipare 20 scuole italiane, di cui 10 venete. Quest’anno saranno rappresentate cinque regioni: Lombardia, Veneto, Toscana, Emilia e Trentino. L’organizzazione dell’evento ha comportato la collaborazione della Fiera di Verona, che ha consentito ai ragazzi di misurare pubblicamente le loro conoscenze e di accedere a Fieracavalli con un biglietto dal costo ridotto di cinque euro”.

Consigliere Isola della Scala–Benincasa: “Isola della Scala da qualche anno collabora direttamente con l’Istituto Duca degli Abruzzi per organizzare gli incontri delle scuole agrarie e non solo. Il nostro Comune non è unicamente la patria del riso, ma anche il luogo dove il cavallo da tiro pesante rapido è più diffuso. Quindi per noi è importante partecipare alle attività sulla razza equina promosse dall’Istituto padovano che si sta impegnando per una rivalutazione di questa specifica razza come cavallo sportivo, mentre finora era sfruttata solo come carne da macello”.

Ente Fiera Verona – Di Dio: “Il nostro impegno in Fieracavalli, manifestazione di punta per il nostro territorio, è totale in quanto parliamo di un evento di grande tradizione giunto alla sua 116^ edizione. Quest’anno i numeri sono strabilianti: saranno presenti oltre 650 aziende provenienti da 25 nazioni, oltre 35 associazioni allevatoriali, più di 2.700 cavalli e molte iniziative, tra cui spicca il concorso ‘Ti presento un cavallo’, con il quale siamo riusciti a mettere in contatto scuola e settore agricolo”.

Condividi ora!