Titolo: Scenario Planning. Per presagire più che prevedere l’evoluzione di un business

di admin
Titolo: Scenario Planning. Per presagire più che prevedere l'evoluzione di un business Autori: Alberto Bubbio, Dipak Pant, Luca Agostoni, Andrea Gueli Alletti, Dario Gulino Editore: Ipsoa - Gruppo WKI Collana: Management Pagine: 120 Anno: giugno 2014 Codice: 00149344 Codice ISBN: 978-88-217-4724-3 Prezzo di copertina: 29,00 Euro

Per formulare una strategia che abbia elevate probabilità di essere di successo è opportuno delineare il contesto (ambiente esterno e concorrenti) nel quale essa si dovrà realizzare e successivamente tratteggiarla nei suoi elementi caratterizzanti attraverso una Carta degli Intenti strategici.

L’elaborazione di uno scenario è la premessa per poter attivare delle attività di formulazione della strategia più efficaci.

Se si è lavorato per definire un possibile scenario si genera una migliore comprensione del cliente, della sua più probabile evoluzione e del contesto ambientale che lo circonda, con le sue minacce e le sue opportunità.

La strategia può poggiare su una precisa visione dell’ambiente prospettico in cui l’impresa si troverà ad operare. E lo scenario può offrire delle viste e delle indicazioni utili a stimolare idee originali nella definizione dell’intera formula imprenditoriale.

Si possono individuare segmenti di mercato ai quali non si era pensato, si può pensare a sistemi di prodotto che catturino le soluzioni tecnologiche che si stanno affermando e si possono utilizzare soluzioni strutturali coerenti con le precedenti scelte.

E tutto questo, anche nei processi di internazionalizzazione, per i quali ci viene in aiuto l’analisi P.E.S.T.E.L.: utile strumento che consente di raccogliere le informazioni raccolte su un’area geografica potenzialmente interessante, mostrandone l’evoluzione nel tempo.

STRUTTURA
1. La via degli scenari: presagio, visione e strategia (Dipak Pant)
2. Scenario planning e strategic planning: le relazioni (Alberto Bubbio)
3. Scenario planning ed elaborazione della Road Map for Strategy (Alberto Bubbio)
4. L’approccio metodologico di John Nasbitt per l’individuazione dei megatrends (Alberto Bubbio)
5. La P.E.S.T.E.L analysis per interrogarsi sul futuro (Luca Agostoni e Dario Gulino)
6. Lo scenario planning nei processi di internazionalizzazione (Andrea Gueli Alletti e Dario Gulino)
7. Bibliografia ragionata e Sitografia su Scenario Planning , Mega-trends e Analisi P.e.s.t.e.l. (Alberto Bubbio e Luca Agostoni)

Condividi ora!