3 MILIONI DELLA REGIONE PER SCUOLE SUPERIORI ALLE PROVINCE CHE NON POSSONO SPENDERLI A CAUSA DEL PATTO DI STABILITÀ. GIORGETTI: “IL GOVERNO TOLGA QUESTI ASSURDI VINCOLI”

di admin
“E’ davvero avvilente constatare come l’impegno con il quale la Regione e gli Enti locali si adoperano per recuperare risorse da destinare a servizi e opere di primaria importanza, quali gli interventi nel campo dell’edilizia scolastica, siano vanificati da quel meccanismo punitivo e ormai insopportabile che si chiama Patto di stabilità”. L’assessore ai lavori pubblici…

“Non è possibile continuare a penalizzare in questo modo l’azione degli enti che sono in prima linea nel dare risposte concrete ai bisogni delle comunità locali – prosegue Giorgetti –, perché risulta sempre più difficile a noi rappresentanti delle Regioni, delle Province e dei Comuni spiegare alla gente che pur essendoci le risorse dobbiamo tenere fermi i cantieri. Il Governo annuncia e proclama l’avvio di iniziative, ma se poi non toglie i vincoli che impediscono l’operatività delle amministrazioni, di fatto prende in giro i cittadini”.

“Ovviamente non ci arrendiamo a tale assurda situazione – conclude Giorgetti – e con le Province abbiamo deciso di rivederci a breve, dopo che le stesse avranno individuato gli interventi prioritari nelle loro scuole superiori e dopo un’ulteriore attenta verifica di possibili spiragli per superare i vincoli del Patto”.

Condividi ora!