AGRICOLTURA. MANZATO: ALLA MONTAGNA IL 35,15 PER CENTO DELLE RISORSE DEL PSR 2014 – 2020

di admin
“All’agricoltura della montagna veneta abbiamo destinato il 35,15 per cento delle risorse complessive del Programma di Sviluppo Rurale: oltre 416 milioni di euro su un totale di 1 miliardo 184 milioni. E’ una scelta precisa, politica, economica e ambientale, condivisa da pressoché l’intero consiglio regionale, per sostenere attività strategiche in territori difficili dove la presenza…

Lo ha ricordato l’assessore all’agricoltura del Veneto Franco Manzato, intervenendo questa mattina a Sedico, in provincia di Belluno, al confronto sul tema “Nuovo PSR veneto e sviluppo del territorio montano”, al quale hanno partecipati i responsabili dei settori operativi regionali interessati alla applicazione del piano, i presidenti delle organizzazioni professionali agricoli e numerosi imprenditori rurali dell’area montana.
“Abbiamo costruito un Programma di Sviluppo Rurale indirizzato su quattro pilastri fondamentali: la competitività delle imprese, l’innovazione, la sostenibilità ambientale e la governance. Abbiamo ridotto da 37 a 13 le misure strategiche da finanziare – ha aggiunto Manzato – e da 102 a 45 gli interventi finanziabili, puntando a concentrare e ottimizzare la spesa. In questo processo di revisione, razionalizzazione e sburocratizzazione, al centro del confronto preparatorio e nel risultato finale sono sempre stati le imprese, i giovani e appunto la montagna, cui è dedicata la quota più significativa tra i temi strategici individuati”.
“L’incontro di oggi avvia la preparazione al migliore utilizzo delle risorse da parte dei destinatari – ha concluso Manzato – perché possano investire bene, con il massimo rendimento e la massima utilità per la loro attività, sapendo che le strutture regionali sono sin d’ora a loro disposizione per spianare ogni problema e chiarire ogni dubbio , pur in attesa dell’ok definitivo di Bruxelles sul nostro PSR”.

Condividi ora!