Boom dei mutui casa UniCredit: in un anno più che raddoppiati a Verona e provincia

di admin
In tutta la provincia la banca registra una crescita del 110% nel primo semestre 2014 rispetto allo stesso periodo del 2013, grazie a una strategia mirata e di prodotti altamente competitivi con spread al 2 % Sul fronte del sostegno alle famiglie, in aumento anche i prestiti personali

Dopo 4 anni di contrazione, il mercato dei mutui comincia a mostrare segnali di ripresa, in linea anche con una moderata ripartenza dell’economia. Il trend di segno positivo è confermato anche dai dati del Gruppo UniCredit che fotografa, sul 2014, uno scenario di chiara ripresa nell’erogazione dei mutui da parte dell’istituto di credito in Italia.
Tale tendenza si riscontra anche a Verona e provincia, dove, nei primi 6 mesi del 2014, UniCredit ha registrato un incremento dell’erogato del 110% rispetto allo stesso periodo del 2013. L’età media di chi ha contratto un mutuo nel veronese è superiore ai 42 anni (per la precisione 42 anni e 8 mesi), mentre la durata media dei mutui stipulati si attesta sui 21 anni.
Anche sul versante dei prestiti personali UniCredit registra a Verona segnali incoraggianti: a fine giugno 2014 le erogazioni superano del 10% quelle effettuate nel primo semestre del 2013.
“La nostra crescita nel segmento dei mutui casa è di gran lunga superiore alla crescita del sistema – ha dichiarato Andrea Burchi, Area Manager Verona di UniCredit – Questo risultato è il frutto dell’importante sforzo di UniCredit nel sostegno alle famiglie che intendono acquistare un’abitazione. ll mercato immobiliare ha attraversato un periodo di crisi, ma resta un settore ad altissimo valore e con prospettive di ripresa. Noi vogliamo sostenere e rilanciare questa ripresa, dando le risposte migliori a tutti coloro che vogliono investire in un bisogno reale come quello di acquistare casa e investire sul futuro”.

Questa ripresa è il risultato di una strategia mirata che UniCredit ha messo in campo e che si struttura in una serie di iniziative destinate proprio a rivitalizzare e rilanciare il mercato dei mutui. Esattamente un anno fa UniCredit ha infatti lanciato una nuova gamma di mutui (Mutuo Valore Italia), che con un servizio di ‘Tagliando’ che offre un monitoraggio periodico dell’andamento del piano dei pagamenti e una relazione continuativa con gli esperti UniCredit. Ogni cliente ha la possibilità di personalizzare il mutuo in base ai propri bisogni con criteri di estrema flessibilità e sicurezza e variare la rata in base alle proprie necessità. Inoltre, la recente offerta di spread al 2% risulta tra le più competitive del settore.
Per imprimere inoltre un nuovo slancio al settore immobiliare, è nata “UniCredit Subito Casa”, la nuova società di intermediazione immobiliare del Gruppo UniCredit. L’avvio operativo della nuova società è stato il 1 luglio, con una fase pilota che focalizza l’offerta su mandati ricevuti da clienti costruttori della banca con cantieri in 7 città italiane (Verona per l’area Nord Est). Dal 1 gennaio 2015 seguirà l’estensione del servizio anche ai privati e a tutto il territorio nazionale. Il progetto di UniCredit si basa sulla conoscenza che la banca ha delle due parti, venditore e acquirente, soprattutto quando il venditore è un’impresa finanziata dal gruppo. UniCredit fornisce inoltre due servizi aggiuntivi: una Carta d’Identità del patrimonio immobiliare che permette al Cliente di avere una valutazione precisa e puntuale del proprio portafoglio immobiliare e il Fascicolo Casa, che fornisce un quadro comprensivo di tutte le informazioni necessarie per una decisione importante come quella di acquistare o vendere casa.

Condividi ora!