POLIZIA MUNICIPALE: SEQUESTRATI FALSI IPHONE E ANELLI FINTO ORO

di admin
La Polizia Municipale, nell'ambito dei potenziati controlli in zona stazione per la stagione estiva, ha segnalato all'Autorità giudiziaria una donna rumena 18enne intenta nella vendita, in piazzale XXV Aprile, di un finto cellulare ai turisti in arrivo a Verona. Da una successiva perquisizione sono stati rinvenuti un cavo usb di colore nero per telefono cellulare…

Gli oggetti sono stati sequestrati. La donna, già segnalata all’Autorità giudiziaria per reati simili, è stata nuovamente denunciata per contraffazione. La Polizia Municipale invita cittadini e turisti a diffidare dai facili acquisti a prezzi scontati, fuori dai negozi o locali appositamente attrezzati, posti in vendita da soggetti non autorizzati. Un tipo di attività illegale in aumento, soprattutto in luoghi di grande affluenza come mercati rionali, stazioni e ospedali.

Condividi ora!