METEF 2014: TUTTO PRONTO PER L’INAUGURAZIONE DELLA DECIMA EDIZIONE

di admin
Inaugura domani, nei tre padiglioni 2,4,6 di Veronafiere, METEF 2014 giunta all’importante traguardo delle 10 edizioni: una manifestazione che ha saputo evolvere e aggiornarsi, creando sinergie strategiche per affrontare le nuove sfide del mercato internazionale. Dall’11 al 13 giugno sarà in mostra l’intera filiera dei metalli innovativi, da quelli grezzi primari e riciclati, alle trasformazioni,…

Al taglio del nastro saranno presenti anche Francesco Savelli, Presidente AMAFOND, Associazione Italiana dei Fornitori di Macchine, Prodotti e Servizi per la Fonderia; Marco Bonometti, Presidente di AIB Associazione Industriale Bresciana; Franco Zanardi, Vice Presidente ASSOFOND, Federazione Nazionale Fonderie; Roberto Tonizzo, Direttore Generale UBI Banco di Brescia.

A seguire, alle ore 12:00, si svolgerà la cerimonia di premiazione dei vincitori e dei segnalati della seconda edizione del Premio Innovazione METEF 2014.

Fra le significative novità di quest’anno, l’inserimento del Salone ALUMOTIVE, dedicato al settore dei trasporti, che con METEF, dedicato alle tecnologie e alle lavorazioni dell’alluminio, METALRICICLO-RECOMAT, focalizzato sulle tematiche del riciclo, e FOUNDEQ, expo internazionale della fonderia metalli ferrosi e non ferrosi, consente a questa manifestazione di raggiungere l’ambizioso obiettivo di completare l’intera filiera e di diventare un grande contenitore di aree espositive specializzate.
Comunicazione e internazionalizzazione sono le parole chiave di questa edizione e Veronafiere, grazie alla sua rete di delegati in 60 paesi del mondo, ha individuato i buyer specializzati e mette a disposizione servizi avanzati di trade matching. Sono attese 20 delegazioni di operatori specializzati e vip visitor provenienti da Argentina, Bosnia Erzegovina, Brasile, Corea del Sud, Croazia, Germania, India, Iran, Iraq, Marocco, Messico, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Serbia, Slovenia, Sud Africa, Svizzera, Turchia, Ucraina. Un pubblico di tutto rispetto per gli oltre 400 espositori per i quali sono previsti avanzati di Trade matching e incontri b2b.

Conclude l’offerta di METEF 2014 un ricco calendario di convegni, forum, tavole rotonde, seminari e sessioni tecniche, dedicati al pubblico dei visitatori e che si svolgeranno a corollario dell’area espositiva, alcuni in anteprima mondiale (il calendario completo è consultabile su www.metef.com). Nella prima giornata in particolare: “Un nuovo standard per i getti in lega d’alluminio: i risultati del progetto europeo Stacast”, coordinato dal Prof. Franco Bonollo, docente presso il Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali dell’Università di Padova (ore 14:00, Piazza Italia). Si apre inoltre la presentazione dell’iniziativa Save the Weight, i casi di eccellenza che contribuiscono all’alleggerimento dei veicoli (ore 12:00, Pad. 2); la giornata prosegue quindi con il convegno “La sostenibilità dell’alluminio nell’imballaggio” presentato da CIAL-EAA-Packaging Division (ore 14:00, Sala Mascagni). In chiusura la conferenza Stampa FACE, Federation of Aluminium Consumers in Europe (ore 17:15, Piazza Italia), che ha scelto METEF come palcoscenico ideale per annunciare la richiesta, indirizzata al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, volta a sensibilizzare il Governo sul tema della liberalizzazione delle materie prime.

Condividi ora!