Soave, Verona: tre giornate ‘accademiche’ per giornalisti ed operatori industriali, sulla vite e sul vino. Il Soave, Preview 2013: un nutrito convegno, che si svolgerà nei giorni 22, 23 e 24 maggio 2014.

di admin
Il Consorzio Tutela Vini Soave - attentamente diretto da Aldo Lorenzoni - si distingue per la sua incisiva, validissima e costante azione, in direzione di una sempre più ampia allocazione del brillante Soave sui mercati nazionali ed internazionali, ma anche per la ferma volontà di fare cultura in fatto di territorio, di suolo, di coltivazione…

Nella giornata di giovedì 22 maggio, dedicata a L’Origine, ore 18,00, presso Villa Aldegheri, Colognola ai Colli, Verona, si tratteranno i temi: Elogio della Pergola, I “terroir” del Soave – interpretazione molecolare, La qualità biologica nei suoli del Soave, I migliori anni della nostra vigna. Seguiranno percorsi sensoriali ed animazione musicale. A Lo Stile-Soave 2013-Preview – Quattro terroir a confronto, è dedicato venerdì 23 maggio, ore 9,30, nella Cantina Coffele, Castelcerino di Soave, con i temi: Guida Vini d’Italia (Gambero Rosso), Guida Slow Wine, Guida Vini Buoni d’Italia (Touring Club), Guida i Vini d’Italia (L’Espresso), mentre seguiranno Banco d’Assaggio: il Soave 2013 e Percorsi sostenibili nel Soave: L’Integrato, Il Biologico, la Biodiversità e l’Etichetta verde. Nel quadro del settore I Valori, presso la Cantina di Soave, Sala del Roseto, Parco Botanico di Corte Sveva, venerdì 23 maggio alle ore 18,00, saranno trattati ti temi Il Parco Viticolo, Il Soave, paesaggio storico, Icoemi e terroir. Per le ore 20,00, è previsto Chef versus, mentre sabato 24 maggio, dalle ore 10,00, sarà il momento di una Visita aziendale, dell’Azienda Agricola Marcato, Roncà, Verona; dei Percorsi del Gusto e di SaporDiVino a Thiene, con trasferimento per gli interessati.
Se di lontano, l’imago è scarna al vostro occhio, scendiamo a rimirarla da più in basso e planeremo in un galoppo alato nel luogo, da dove, Messere, seguendo il convegno sopradescritto, potremo ammirare il superbo spettacolo delle verdi e feconde colline, latrici della bionda Gargànega, base del brillante Soave.

Condividi ora!