Le arti degli ordini religiosi a Verona Secondo incontro con il professor Pier Angelo Carozzi su “Ordini mendicanti e gotico” mercoledì 14 maggio alle 21 alla Fondazione Centro Studi Campostrin

di admin
Un grande e importante contributo alla storia culturale, artistica e religiosa di Verona è stato apportato dai diversi ordini religiosi, come i domenicani, agostiniani, francescani, carmelitani, olivetani, che, a partire dal medioevo, si sono stabiliti nella città scaligera. Ne parla durante il ciclo d’incontri “Religio” il professor Pier Angelo Carozzi dell’Università degli Studi di Verona…

Verona, oltre ad essere stata crogiolo di incontri tra culture diverse è stata anche un terreno fertile e favorevole per l’insediamento di numerosi ordini religiosi che, con la loro presenza, ne hanno strutturato e modellato l’aspetto e la bellezza, arricchendo la città di prestigiose architetture religiose e splendide opere d’arte. A questa eredità artistica, sociale e culturale, Pier Angelo Carozzi ne narrerà contorni e contenuti, partendo dal periodo romanico e gotico, per illustrare gli apporti dei diversi ordini religiosi, sin all’epoca tridentina e barocca.
Le conferenze sono patrocinate dal Comune di Verona, dalla Provincia di Verona e dalla Regione Veneto, ed è realizzata con il contributo della Banca Popolare di Verona. Si svolge nella sede della Fondazione Centro Studi Campostrini a Verona, in via Santa Maria in Organo, 4. Ingresso libero, per informazioni scrivere a info@centrostudicampostrini.it.

Condividi ora!