A Sanguinetto, toro allo spiedo e tradizioni medievali. Per la XXVIII volta, dal 15 al 18 maggio 2014.

di admin
Ogni cittadina ha la sua storia, le sue tradizioni e i suoi prodotti, specialmente artigianali. Rende omaggio, in questi giorni, a tali particolarità più che secolari, la 28ª edizione della “Fiera Festa e Palio delle Contrade”, che si tiene dal 15 al 18 maggio prossimi, accuratamente organizzata dall’Associazione di Sanguinetto, che porta la stessa denominazione…

Importanti gli appuntamenti storico-culturali e gastronomici, mercatino delle arti antiche, mestieri medievali, spettacolo di danza gratuito, musiche in stile medievale all’interno dell’eccellente Castello – costruito dagli Scaligeri nel XIV sec. – gare, giochi e tornei sportivi. Importante il Palio delle contrade, che si disputerà alle 15,30 del 18 maggio, nella fossa del Castello, e che riguarda appunto le contrade Castèl, Cào de Sóto, Cào de Sóra e El ghèto.
La contrada vincitrice otterrà il Drappo del Drago. Vedere, comunque, attentamente il programma su www.festadeltoro.it…
Quest’anno, Sanguinetto ha predisposto una piacevolissima ed utile brossura a colori, tutta in stile medievale, 12 pp., che accompagnerà il visitatore attraverso Sanguinetto stessa, con molti cenni storici sulla cittadina scaligera: Storia del Paese, Festa del Toro, Palio delle Contrade, l’Associazione organizzatrice, Le Contrade, Passeggiando per il Paese, Il toro allo spiedo, Mappa di Sanguinetto, Mappa del “come arrivare” a Sanguinetto e Programma della 28ª manifestazione.
Non possiamo chiudere senza segnalare l’importante attenzione alla solidarietà: dopo la Messa di domenica 18, vi sarà la visita con intrattenimenti nella locale Casa di Riposo e, lunedì 19, non mancherà una particolare cena per la Festa dell’Anziano. Ricordare e sostenere moralmente, ma anche nei fatti, chi ci ha portato all’età matura solleva lo spirito e ci fa gustare maggiormente ogni altra iniziativa.

Condividi ora!