L’Avventura dei pittori veneti nelle Marche. Una conferenza in Castelvecchio, il 3 maggio 2014, a cura della Famiglia Marchigiana di Verona.

di admin
Chi s’interessa d’arte, in tutti i suoi aspetti, non può fare a meno di approfondire la sua storia, la sua evoluzione in soggetti, stili e metodi e l’azione svolta da eminenti pittori, nel nostro caso, anche fuori della loro terra d’origine, con le sue positive conseguenze. Un fatto, quest’ultimo, ovviamente noto, ma che va di…

Si dà il caso d’importanti capolavori di pittori veneti, attivi nel tempo e nel Marchigiano, e dei quali parlerà a Verona, presso il Circolo Ufficiali di Castelvecchio, il prof. Antonio Lucarini del Politecnico delle Marche di Ancona, sabato 3 maggio 2014, alle ore 16,00.
Invita a tale importante evento – che permetterà di ampliare il nostro sapere in fatto di pittura veneta – l’attiva Famiglia Marchigiana di Verona, che con grande sensibilità, dedica ogni sua azione ad un sempre maggiore sviluppo delle relazioni fra Marchigiani di Verona e veronesi, cosciente del fatto che un’approfondita e reciproca conoscenza, soprattutto sul piano culturale, è la base principale per creare comprensione, familiarità e amicitiam iungere. Lo stesso bigliettino-invito alla conferenza citata, gentile presidente Bianca Bosdari, è un’opera d’arte, che vuole onorare Verona ed il Veneto, raffigurando essa le Arche Scaligere, Castelvecchio e due meravigliose pitture d’origine veneta, due dipinti, che conosceremo sicuramente, nel quadro della conferenza del prossimo sabato.

Condividi ora!