Istituzioni e professioni, domani convegno sul ruolo delle donne Arena: «Una presenza importante che spicca in qualità

di admin
Pur avendo registrato un sensibile aumento nel corso degli anni, la presenza delle donne è ancora minoritaria ai vertici degli enti, della pubblica amministrazione e, in parte, delle imprese, ma con un peso specifico in forte crescita anche nella provincia di Verona.

Lo sottolinea il presidente di Confcommercio As.co. Verona Paolo Arena che domani, sabato 8 marzo, parteciperà in Gran Guardia alla tavola rotonda “La presenza femminile nei ruoli di vertice nei vario ambiti istituzionali e professionali. Quale evoluzione e cambiamenti in atto negli ultimi anni?”.
“Nel terziario di mercato e nel turismo – spiega Arena – il ruolo delle imprenditrici è lievitato in maniera rilevante ed oggi sono numerose le aziende commerciali, i pubblici esercizi, gli alberghi, i ristoranti e le imprese di servizi guidate con competenza e professionalità da donne, che nel Veronese sono in primissima linea anche nello strategico comparto vinicolo”.
“Verona – prosegue Arena – ha avuto di recente due Prefetti donna, Italia Fortunati e Perla Stancari. Nei 98 Comuni scaligeri, i primi cittadini donna sono in tutto 11. Cresce la presenza femminile anche al vertice delle forze dell’ordine e dell’Esercito mentre a livello di enti Erminia Perbellini guida una realtà strategica come VeronaMercato e, tra le associazioni di categoria, Angiolina Mignolli è presidente degli artigiani Cna”.
“Il tasso di femminilizzazione delle imprese iscritte alla Camera di Commercio – conclude Arena – è in progressiva crescita ed eccellenze assolute si registrano nelle professioni e in generale in tutta l’economia, come testimonia la presenza dei qualificati interlocutori donna presenti alla tavola rotonda di domani”.

Condividi ora!