ORIENTAGIOVANI E PMI DAY.

di admin
I Giovani di Confindustria Verona e la Piccola Industria guidano gli studenti alla scoperta delle aziende del territorio e delle loro professioni.

Quest’anno la XX edizione di Orientagiovani, l’appuntamento nazionale di Confindustria dedicato al dialogo tra mondo dell’impresa e mondo della scuola, è stata realizzata in collaborazione con la Pic cola Industria ed il PMI Day, con l’obietti vo di diffondere congiuntamente la cultura di impresa sul territorio intensificando le attività e gli incontri, dedicati ai ragazzi delle scuole medie, in calendario dal 14 al 16 Novembre in tutte le sedi provinciali.
I Giovani Imprenditori di Confindustria Verona assieme con gli Imprenditori della Piccola Industria, hanno quindi organizzato una serie di incontri, dedicati agli stud enti delle scuole medie, in tre aziende del territorio, dove i ragazzi hanno avuto modo di scoprire tutte le professionalità che vi lavorano. Lovato Spa ha ospitato due classi terze dell’Istituto di Ronco all’Adige, Calzaturificio Jumbo Spa ha accolto due sezioni del secondo anno dell’Istituto di Caldiero mentre due classi terze dell’istituto di Marzana hanno visitato Redoro srl.
“La scelta del percorso di studi è una tappa importante per la crescita e il futuro dei ragazzi – commenta Andrea Pernigo, Presidente Giovani Imprenditori di Confindustria Verona – soprattutto in questo momento storico nel quale, leggiamo quotidianamente le statistiche, la disoccupazione giovanile è diventata un’emergenza drammatica per la quale sono sempre più urgenti soluzioni concrete. E la scelta diventa ancora più significativa nel momento in cui rileviamo che spesso le aziende lamentano una certa difficoltà ad individuare profili professionali rispondenti alle proprie esigenze. Con attività come questa, noi imprenditori cerchiamo di far conoscere ai ragazzi il lavoro in azienda, evidenziando le competenze e le professionalità che ne soddisfano le esigenze. Lavorare in questo senso assieme, oggi, ai colleghi della Piccola Industria sottolinea la centralità del rapporto scuola-impresa nell’ottica di uno sguardo positivo al futuro”.
Luciano Barana, Presidente Piccola Industria, aggiunge: “La nostra partecipazione come Piccola Industria a questa iniziativa, è mossa dal desiderio di diffondere la cultura di impresa sul territorio. È un’occasione importante per permettere ai ragazzi di comprendere la realtà economica delle nostre aziende. L’iniziativa che ci vede accanto al Gruppo Giovani Imprenditori è stata ideata per dare un ulteriore supporto all’orientamento dei ragazzi delle scuole medie nella scelta della scuola che li formerà per l’ingresso nel mercato del lavoro. La nostra esperienza sul territorio ci dimostra che la formazione tecnico scientifica è oggi la più ricercata dalle aziende. L’intento è perciò quello di trasferire questo messaggio al territorio perché sappia crescere con noi, formando profili professionali in linea con i reali bisogni delle imprese.”

Condividi ora!