SABATO E DOMENICA A TORRE DI MOSTRO (VE) I CAMPIONATI MONDIALI DI PESCA AL COLPO

di admin
Tutto è pronto per il 33° Campionato del Mondo di Pesca al Colpo per Club, in programma a Torre di Mosto, in provincia di Venezia, sabato 8 e domenica 9 giugno prossimi, lungo il Canale Brian, in località Staffalo.

Dallo scorso fine settimana si svolgono gli allenamenti dei 29 team delle altrettante nazioni in gara: Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, San Marino, Scozia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Ucraina e Ungheria. Ogni squadra è composta da sei atleti, cinque che gareggeranno più una riserva, cui si aggiungono gli accompagnatori.
Domani, giovedì 6 giugno, alle 18, si svolgerà a San Donà di Piave, in Piazza Indipendenza, la presentazione ufficiale delle squadre, mentre le premiazioni “istituzionali” si svolgeranno domenica 9 giugno alle 18 nella Piazza Indipendenza di Torre di Mosto, con un seguito a Villa 0’Hara.
“Come Regione – ha ricordato l’assessore regionale alla pesca Franco Manzato – abbiamo voluto sostenere anche economicamente la realizzazione del campionato, con un finanziamento specifico accordato al Comitato Regionale della FIPSAS. Per noi sarà un’occasione per far conoscere alcuni degli splendidi ambienti umidi del Veneto nel contesto dell’offerta turistica che vede la nostra regione prima in Italia nel settore dell’ospitalità. Per inciso, tra atleti e accompagnatori, sono circa 400 le persone che in questi giorni stanno soggiornando nei campeggi e negli agriturismi della zona. Ma abbiamo anche voluto riconoscere l’impegno dei pescasportivi, che sono tra i nostri più attenti collaboratori nell’impegno per tutelare e migliorare l’ambiente attorno ai corsi d’acqua. Ricordo per inciso che anche in questa gara internazionale tutto il pesce catturato viene mantenuto in vita e restituito vivo al canale dove è stato pescato”.
La manifestazione sportiva, organizzata dalla FIPSAS, la Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, con il supporto della Confederazione Internazionale della Pesca Sportiva, della Federazione Internazionale di Pesca Sportiva in Acque Dolci e del Coni, ha il patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Venezia e dei Comuni di Caorle, Eraclea, San Donà di Piave e Torre di Mosto. Nella realizzazione dell’evento sono coinvolti anche circa 350 volontari, che tra l’altro stanno presidiando campo prove e campo di gara. Quest’ultimo si estende per circa 2,5 km e gli spettatori vi potranno accedere con due trenini – navetta, che faranno la spola dai parcheggi situati nella zona Industriale di Torre di Mosto al canale Brian.

Condividi ora!