Il Soave con Gusta Verona vola al F.RE.E. di Monaco

di admin
Domani Gusta Verona, il meglio dell’enogastronomia scaligera, aprirà il F.RE.E, il salone internazionale del turismo, in programma a Monaco dal 20 al 24 febbraio Domani Gusta Verona, la squadra delle eccellenze enogastronomiche della provincia scaligera, aprirà il F.re.e. di Monaco, il salone dedicato al turismo, in programma dal 20 al 24 febbraio, punto di riferimento…

Gusta Verona, al cui interno collaborano il Consorzio del Soave, Verona Tuttintorno, Confcommercio, il Consorzio del Lessini Durello, il Consorzio dell’Arcole, il Consorzio del Merlara, la Strada del Vino Soave, la Strada del Vino Lessini Durello, il Gal Baldo Lessinia, il Sistema Pianura, l’associazione Amentelibera, si presenta compatta in Germania, dopo aver fatto la sua prima uscita ufficiale alla Bit – Borsa Internazionale del Turismo di Milano.
Il F.re.e di Monaco – che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 1500 espositori, provenienti da 54 paesi e che ha registrato oltre 100.000 visitatori – si conferma, con i suoi 70.000 metri quadrarti, una vetrina espositiva di primaria importanza nel settore dei viaggi, del turismo e del tempo libero.
La Germania ed il Nord Europa sono il principale bacino turistico per Verona e Provincia così come per il Veneto, regione che nell’ultimo anno ha registrato un +2,6% di turisti tedeschi, un +5,3% di turisti austriaci, un + 10% di danesi, e un vero e proprio boom di russi con un +19,5%. «Va detto – ha sottolineato Marino Finozzi, assessore al turismo della Regione Veneto – che la crescita sia dei nostri ospiti più affezionati, i tedeschi, sia di quelli provenienti dalle economie emergenti e dal Nord Europa, dimostrano l’efficacia delle nostre azioni di promozione, orientate su questi mercati che consideriamo in ogni caso promettenti».
In tale contesto il Sistema Soave gioca un ruolo da protagonista, ponendosi come punto di riferimento e come collettore di una domanda molto ampia che dal vino passa immediatamente al territorio e alla fruizione dei servizi in esso presenti. Di ciò se ne è avuta prova proprio alla Bit di Milano quando l’Est Veronese con “Gusta Verona” ha inaugurato il padiglione della Regione Veneto, coordinando poi, per tutta la giornata, una serie di appuntamenti e di degustazioni.
Forti di un territorio ricco di risorse e di opportunità, si è consapevoli che fare sistema premia, soprattutto quando la competizione sale e l’economia arretra.
Le numerose iniziative nell’ambito di “Gusta Verona”, che si inseriscono nell’ambito della Pedemontana Veneta, rispondono alla volontà dei tanti operatori, impegnati nel settore dell’accoglienza e dell’enogastronomia, attivi sul territorio. L’obiettivo è fare squadra e collaborare per fare crescere un comprensorio territoriale ricco di potenzialità e ancora spesso sottovalutato.
Tante proposte turistiche amiche dell’ambiente, che permettono di fruire del territorio in maniera slow; massima attenzione alla sostenibilità ambientale e molti pacchetti turistici vocati alla “accessibilità al 100%”, cioè fruibili anche da parte di coloro che hanno disabilità o intolleranze.

Condividi ora!