Stasera Verona accoglie gli 11 maggiori tour operator cinesi Giro della città e cena in un ristorante tipico scaligero

di admin
Verona si propone all’immenso mercato turistico cinese. Nel tardo pomeriggio di oggi, infatti, un gruppo di 29 operatori, in rappresentanza degli 11 maggiori Tour Operators della Repubblica Popolare Cinese, arriverà in terra scaligera per visitare il centro storico e le vie dello shopping.

Gli ospiti saranno accolti alle 19, a Palazzo Barbieri, dall’assessore al decentramento Antonio Lella che porterà il saluto della città; a rappresentare Verona anche il presidente di Confcommercio e dell’aeroporto Catullo Paolo Arena.
Successivamente verranno accompagnati in un breve tour delle principali vie della città (piazza Bra, via Mazzini, via Cappello con il balcone di Giulietta, piazza Erbe, Corso Porta Borsari…) che si concluderà con la cena in un ristorante del centro storico cui parteciperà anche Paolo Arena.
Domenica, i Tour Operators cinesi si sposteranno a Treviso e lunedì 5 incontreranno gli operatori veneti dell’offerta all’Hotel 3 Torri di Altavilla Vicentina. Dopo il workshop, il gruppo si sposterà a Villa Cordellina di Montecchio Maggiore, dove seguirà un meeting con la presentazione delle varie destinazioni venete.
L’iniziativa, sostenuta dalla Regione Veneto, è frutto di una partnership tra i Consorzi di Promozione Turistica Marca Treviso, Vicenza è, Lago di Garda è…, Verona Tuttintorno con il coinvolgimento operativo, per la tappa scaligera, di Confcommercio Verona.
“La Cina è un mercato turistico dalle straordinarie potenzialità”, commenta Paolo Arena. “Nel 2010 i turisti cinesi all’estero sono stati 54 milioni, per un giro di affari di 40 miliardi di euro. La quota italiana su questi flussi nel 2010 è stata minima: circa un milione di turisti. Occorre quindi porre le basi per acquisire nuove quote anche nei nostri territori, tenendo conto che sono almeno 200 milioni i cinesi che hanno in programma viaggi al di fuori dei confini nazionali”.

Condividi ora!