Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale. Le novità sul Progetto GINS per responsabilizzare i giovani alla guida

di admin
GINS è un'iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù - e gestita dall’UPI (Unione Province Italiane) con lo scopo di migliorare la sicurezza stradale attraverso la diffusione di una cultura rispettosa di se stessi e degli altri all’interno della società. Il progetto è composto da attività formative e di sensibilizzazione…

Dai primi dati del progetto nazionale risulta che in Italia il 75,7% degli incidenti stradali avviene su strade urbane, con il 72,1% di feriti e il 43% di vittime. A Verona il numero di incidenti mortali corrisponde allo 0.8% contro l’1% della media nazionale. Inoltre, la domanda di trasporto pubblico (146) è inferiore alla media nazionale (228). Infine, la spesa pro-capite media annua per viabilità, circolazione stradale e servizi connessi è di 64 euro contro i 61 della media nazionale.
Il progetto GINS, sperimentato in anteprima dalla Provincia di Verona, che è capofila a livello nazionale, è stato di recente attuato anche a Piacenza e Ascoli Piceno. Ecco la sintesi della attività adesso in programma:
creazione osservatori di Piacenza e Ascoli sulla base della precedente esperienza di Verona, avviata lo scorso anno con il progetto “Cambiare strada: insieme per salvare una vita”;
formazione rivolta ai ragazzi degli istituti superiori delle province di Verona, Ascoli e Piacenza. In particolare sono stati avviati tre corsi:
1. Formazione per la cultura della sicurezza
2. Guida anticipativa
3. Primo soccorso;
manuale buone prassi: sarà implementato il prontuario redatto lo scorso anno nel corso del progetto “Cambiare strada: insieme per salvare una vita”.
Tutte le informazioni e gli aggiornamenti del progetto sono pubblicati sul sito www.giovaninsicurezza.it.
Presidente Miozzi: “Quando le istituzioni riescono a essere vicine ai cittadini e dialogano con loro, i motivi di soddisfazione non mancano. Nel caso specifico, l’impegno della Provincia di Verona per garantire una maggiore sicurezza stradale si è concretizzato con una effettiva diminuzione del numero di incidenti. La nostra attenzione è stata rivolta soprattutto alle scuole perchè i ragazzi di oggi saranno i cittadini di domani e possono già ora avere un ruolo “educativo” nei confronti dei genitori”.

Condividi ora!