I FINALISTI DEL PREMIO LETTERARIO “SETTEMBRINI-MESTRE” 2012

di admin
Il premio letterario “Regione del Veneto – Leonilde e Arnaldo Settembrini – Mestre” è giunto alla cinquantesima edizione. Il premio è nato nel 1959 per promuovere il genere letterario del racconto-novella.

La manifestazione è ripresa nel 1991, dopo un’interruzione durata un quinquennio, per iniziativa della Regione del Veneto che ne ha assunto l’organizzazione. Per aprirsi ai giovani e dare loro nuove prospettive, quest’anno la Regione ha introdotto alcune innovazioni tra cui la scelta di affidare la designazione del vincitore, all’interno di una cinquina di finalisti indicati dalla giuria tecnica dei letterati, a una giuria composta da 21 tra gli studenti dei Licei Franchetti, Morin, Bruno di Mestre, Foscarini e Marco Polo di Venezia e degli Atenei Ca’ Foscari di Venezia e di Padova.

La giuria tecnica ha reso noto di aver individuato la cinquina dei libri finalisti che è la seguente: Roberto Piumini con “L’amatore” (Barbera Editore, Siena, 2011), Gianni Biondillo con “Strane storie” (Ed. Ugo Guanda, Parma, 2012), Sandro Bonvissuto con “Dentro” (Ed. Einaudi, Torino, 2012), Giacomo Sartori con “Autismi” (Ed. Sottovoce, Broni, 2010), Rocco Familiari con “Il re ragazzo che lanciava messaggi nella bottiglia” (Ed. Marsilio, Venezia, 2011).

Tra questi i 21 studenti della Giuria dei giovani sceglieranno il vincitore che proclamato in diretta nel corso di un evento pubblico che si svolgerà nella serata del 30 novembre 2012 presso il Teatro Toniolo di Mestre. Per stimolare e incentivare una sorta di confronto e di dialogo culturale con il pubblico e la città, sono stati programmati i “Giovedì letterari”, cinque appuntamenti culturali che a partire da giovedì 11 ottobre si svolgeranno in orario pomeridiano in diversi luoghi di incontro di Mestre, proponendo la lettura di brani scelti dai libri della cinquina finalista, animati da interventi di attori e musicisti.

Condividi ora!