“Garda Endurance Cup 2012” Valeggio sul Mincio: 27 – 29 settembre

di admin
Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l'assessore allo Sport Ruggero Pozzani ha presentato “Garda Endurance Cup 2012”, la grande manifestazione dedicata ai cavalli e alla disciplina equestre.

Erano presenti: Aldo Brancher, presidente dell’associazione “Lago di Garda Tutto l’anno”; Gaudio Pedalino, vicepresidente CONI provinciale; James Coppini, presidente del comitato organizzatore “Garda Endurance Cup 2012”; Stefano Dal Ferro, membro del comitato organizzatore “Garda Endurance Cup 2012”; Andrea Molinari, assessore del Comune ospitante di Valeggio sul Mincio; Luciano Purgato, giornalista e moderatore.

Il prestigioso meeting internazionale ospiterà per la prima volta i Campionati italiani assoluti senior e junior di Endurance, oltre alle gare Open.

Assessore Pozzani: “La Provincia ha voluto anche quest’anno sostenere fortemente un evento così importante. Oltre a un indiscusso valore sportivo, la manifestazione si arricchisce dal punto di vista imprenditoriale per l’organizzazione di incontri tra le economie di diversi paesi, che si svilupperà attraverso colloqui commerciali tra imprenditori italiani e stranieri. Inoltre, la manifestazione di quest’anno avrà anche un impegno sociale con la presenza di un convegno dedicato alla ippoterapia”.

Presidente di “Lago di Garda Tutto l’anno”, Aldo Brancher: “Lo scorso anno con la nostra associazione abbiamo gestito sette eventi su tutto il Lago, culminati nell’Endurance e nella Grande notte delle stelle del 13 agosto. Quest’anno, abbiamo deciso di concentrarci sull’evento sportivo e sugli importanti risvolti economici: vi saranno infatti incontri tra imprenditori cinesi, arabi e ucraini con una cinquantina di imprenditori italiani. A questo proposito voglio ricordare anche l’accordo commerciale stipulato lo scorso anno, proprio qui nel Palazzo della Ragione, tra l’allora ministro in carica dello Sviluppo economico e l’omologo degli Emirati Arabi. Una buona notizia è che stiamo concludendo la trattativa con la Provincia autonoma di Trento per allargare la manifestazione del prossimo anno anche a Riva del Garda”.

Presidente comitato Endurance James Coppini: “La manifestazione è un contenitore con diversi eventi. Ci saranno le gare sportive, lo scambio economico e lo spazio solidale, il tutto in un offerta che ancora una volta promuove il nostro territorio. Finalità diverse convergono dunque su un obiettivo comune: la valorizzazione delle nostre colline Moreniche e il lancio internazionale della gara. La competizione è importante perché consentirà ai vincitori di accedere ai campionati europei e mondiali. In tre anni, infatti, Garda Endurance ha raggiunto un buon successo di partecipazione, in questa edizione ci sono 115 cavalli in gara e gli striscioni di 10 nazioni allo start”.

Condividi ora!