“Settimana Internazionale d’Organo di Verona” Gli appuntamenti dal 24 al 29 agosto

di admin
Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha presentato la “Settimana Internazionale d'Organo di Verona”, una rassegna di concerti organistici che si svolgerà dal 24 al 29 agosto.

Erano presenti: Roberto Bonetto, direttore artistico della “Settimana Internazionale d’Organo di Verona” e presidente dell’Associazione Musicale di Vigasio; Johannes Skudlick, direttore artistico del Festival Europeo d’Organo 2012; Leonello Guidetti, direttore Divisione Territoriale Banca Popolare Verona.

L’evento è organizzato dall’ “Associazione Musicale di Vigasio” in collaborazione con la società “Nuova Media Italia” e l’associazione tedesca “Festival E.V.” e ha il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Verona – Assessorato alla Cultura – e del Comune di Verona nonché il sostegno della Banca Popolare di Verona.

L’iniziativa rientra tra i mille appuntamenti promossi da “Provincia in Festival”, il progetto dell’assessorato alla Cultura, Identità Veneta e Manifestazioni Locali per il Tempo Libero della Provincia di Verona, giunto all’ottava edizione. Il Festival, coordinato da Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona, fa parte del progetto “RetEventi Cultura Veneto” promosso dalla Regione del Veneto per unire tutti i cartelloni degli eventi culturali delle sette province.

La “Settimana Internazionale d’Organo di Verona” è una rassegna di concerti, tenuti da organisti di fama mondiale, che si svolgerà da venerdì 24 a mercoledì 29 agosto in chiese, santuari ed abbazie del territorio cittadino e provinciale. L’evento si inserisce, a sua volta, all’interno del Festival Europeo d’Organo 2012 intitolato “Da Roma a Santiago de Compostela” e intende coinvolgere un pubblico vario e differenziato, offrendo concerti organistici di elevata qualità ad ingresso gratuito.

I concerti di apertura della “Settimana Internazionale d’Organo di Verona” si svolgeranno venerdì 24 agosto alle ore 18:00 nell’Abbazia di S. Zeno e alle ore 21:00 al Santuario del Frassino di Peschiera. Sabato 25 agosto la rassegna proseguirà a Verona, con gli appuntamenti organistici nella Chiesa di S. Maria della Scala alle ore 18:00 e nella Chiesa di San Nicolò alle ore 19:30. Domenica 26 agosto, alle ore 21:00, sarà la volta, invece, del concerto nell’Abbazia di Isola della Scala. A chiudere la rassegna saranno i due concerti che si terranno a Verona, entrambi alle ore 21:00, rispettivamente martedì 28 agosto nella Chiesa del Sacro Cuore di Gesù e mercoledì 29 agosto nella Basilica di S. Teresa del Bambin Gesù.

Assessore Ambrosini: “È un piacere presentare una nuova iniziativa che intende valorizzare e diffondere un così ricco ed affascinante patrimonio culturale come quello organistico. La ‘settimana internazionale d’organo di Verona’ si pone dunque, fin dal suo nascere, come una rassegna di elevato livello qualitativo ed artistico, poiché ospita, in tutti i concerti, musicisti eccellenti e di fama internazionale. Un ulteriore pregio di questa rassegna è, inoltre, lo stretto legame con il territorio: gli appuntamenti organistici si terranno, infatti, in chiese, santuari ed abbazie di Verona e provincia, e saranno ad ingresso gratuito proprio per coinvolgere un pubblico numeroso e differenziato per età e provenienza. Suscita, infine, grande rammarico la pur comprensibile cancellazione dell’evento centrale della rassegna: il suggestivo concerto in Arena che avrebbe visto al suo interno protagonisti – per la prima volta dopo decine di secoli – ben nove organi. Si sarebbe trattato di un appuntamento imperdibile non solo per gli appassionati del genere, ma per tutti i cittadini”.

Direttore artistico della “Settimana Internazionale d’Organo di Verona” – Bonetto: “ Tutta l’organizzazione della ‘Settimana Internazionale d’Organo di Verona’ ha permesso di coinvolgere nomi di primissimo piano per una rassegna ambiziosa e sperimentale. Gli artisti di alto livello si esibiranno in performance musicali imperdibili per appassionati e non, l’organo infatti è uno strumento antico ma che ha sviluppato nei secoli una grande letteratura e una grande varietà di sonorità. Ancora oggi sono molti gli amanti di organo, eletto nel ‘900 come strumento ideale della cristianità. Fra Verona e la sua provincia si terrà quindi una maratona organistica a totale ingresso gratuito”.

Condividi ora!