GUIDA ALLA RIFORMA DEL LAVORO. COSA CAMBIA E COME FUNZIONA LA RIFORMA MONTI FORNERO LEGGE N. 92 DEL 28 GIUGNO 2012. CON UN SAGGIO INTRODUTTIVO DI PIER ANTONIO VARESI

di admin
Autore: Romano Benini Editore: Nuova Giuridica Pagine: 272 Anno: luglio 2012 ISBN: 978-88-6383-141-2 Prezzo (di copertina): 32,00 Euro

La riforma del mercato del lavoro costituisce un intervento che il governo Monti ha previsto come provvedimento centrale rispetto alle proprie indicazioni programmatiche. Il volume analizza in maniera sistematica le disposizioni contenute nella Legge n. 92 del 28 giugno 2012, riforma Monti Fornero, attraverso il commento comma per comma, il confronto tra vecchia e nuova disciplina, ed evidenziando le principali modifiche introdotte.

In particolare vengono affrontate le novità in tema di:

– tipologie contrattuali (contratti a tempo determinato, contratti di inserimento, apprendistato, lavoro a tempo parziale, lavoro intermittente, lavoro a progetto, lavoro autonomo, tirocini formativi e di orientamento, …);
– licenziamenti (individuali, collettivi, illegittimi …);
– ammortizzatori sociali (ASpI e mini ASpI, contribuzione figurativa e di finanziamento, …);
– tutele in costanza di rapporto di lavoro (integrazione salariale straordinaria, fondi d solidarietà contributi di finanziamento, …);
– disposizioni riferite a particolari categorie di individui (lavoratori anziani, donne, giovani, genitori, disabili, immigrati, …);
– politiche attive, servizi per l’impiego e apprendimento permanente.

Completano il volume schede di confronto e un focus sulle questioni ancora irrisolte.

Note introduttive alla legge 28 giugno 2012, n. 92 (Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita, c.d. Riforma Monti-Fornero)
di Pier Antonio Varesi

Le ragioni della Riforma Monti Fornero, legge 28 giugno 2012 n. 92

IL TESTO COMPLETO, LE SPIEGAZIONI,
IL COMMENTO ALLA LEGGE 28 GIUGNO 2012 N. 92

ARTICOLO 1 – DISPOSIZIONI GENERALI, TIPOLOGIE CONTRATTUALI E DISCIPLINA IN TEMA DI FLESSIBILITÀ IN USCITA E TUTELE DEL LAVORATORE

Commi da 1 a 6
Le finalità e il sistema di monitoraggio e valutazione

Commi 7 e 8
Rapporti di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni

Commi da 9 a 13
Tipologie contrattuali, contratti a tempo determinato

Commi 14 e 15
Tipologie contrattuali, contratto di inserimento

Commi da 16 a 19
Tipologie contrattuali, apprendistato

Comma 20
Tipologie contrattuali, lavoro a tempo parziale

Commi 21 e 22
Tipologie contrattuali, lavoro intermittente

Commi da 23 a 25
Tipologie contrattuali, lavoro a progetto

Commi 26 e 27
Tipologie contrattuali, altre prestazioni lavorative
rese in regime di lavoro autonomo

Schema riassuntivo sull’utilizzo della Partita Iva

Commi da 28 a 31
Tipologie contrattuali, l’associazione in partecipazione
con apporto di lavoro

Commi 32 e 33
Tipologie contrattuali, il lavoro accessorio

Commi da 34 a 36
Tipologie contrattuali, tirocini formativi e di orientamento

Schema riassuntivo sui contratti di lavoro prima e dopo la riforma

Commi da 37 a 41
Disposizioni in materia di licenziamenti individuali

Commi 42 e 43
Tutele del lavoratore in caso di licenziamento illegittimo

Commi da 44 a 46
Disposizioni in materia di licenziamenti collettivi,
modifiche alla legge 223 del 1991

Commi da 47 a 69
Rito speciale per le controversie in tema di licenziamenti

Scheda riassuntiva sulle nuove regole sui licenziamenti e sulla flessiblità in uscita

ARTICOLO 2- AMMORTIZZATORI SOCIALI

Commi da 1 a 3
Assicurazione Sociale per l’Impiego (ASpI), ambito di applicazione

Commi 4 e 5
Requisiti

Commi da 6 a 10
Importo dell’indennità e contribuzione figurativa

Commi da 11 a 14
Durata e procedura

Commi da 15 a 19
Tutele della nuova occupazione

Commi da 20 a 24
Assicurazione Sociale per l’Impiego, trattamenti brevi (mini ASpI)

Commi da 25 a 39
Contribuzione di finanziamento

Commi da 40 a 46
Decadenza, durata e disposizioni transitorie

Scheda riassuntiva sui nuovi ammortizzatori

Commi da 47 a 50
Addizionale sui diritti di imbarco

Commi da 51 a 56
Indennità una tantum per collaboratori coordinati
e continuativi disoccupati

Comma 57
Aumento contributivo lavoratori iscritti alla Gestione separata
di cui all’articolo 2, comma 26 della legge n. 335 del 1995

Commi da 58 a 63
Revoca di prestazioni di sostegno al reddito e di trattamenti previdenziali in caso di condanna per reati di tipo terroristico e mafioso e per il reato di strage

Commi da 64 a 67
Gestione della transizione verso il nuovo assetto di ammortizzatori sociali

Comma 68
Aliquota di finanziamento e di computo della gestione autonoma coltivatori diretti, mezzadri e coloni

Commi da 69 a 73
Abrogazioni alla legge 23 luglio 1991, n. 223

ARTICOLO 3 – TUTELE IN COSTANZA
DI RAPPORTO DI LAVORO

Comma 1
Estensione della disciplina in materia di integrazione salariale straordinaria a particolari settori

Commi 2 e 3
Indennità di mancato avviamento al lavoro per i lavoratori del settore portuale

Commi da 4 a 13
Istituzione dei fondi di solidarietà bilaterali

Commi da 14 a 18
Fondi di solidarietà bilaterali modello alternativo

Commi da 19 a 21
Fondo di solidarietà residuale per l’integrazione salariale

Commi da 22 a 25
Contributi di finanziamento

Commi da 26 a 30
Risorse finanziarie

Commi da 31 a 34
Prestazioni

Commi da 35 a 41
Gestione dei fondi

Commi 42 e 43
Riconversione dei fondi di solidarietà istituiti ai sensi dell’articolo 2, comma 28, della legge 23 dicembre 1996, n. 662

Comma 44
Riconversione del fondo di cui all’articolo 1-ter del decreto-legge 5 ottobre 2004, n. 249, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 dicembre 2004, n. 291

Comma 45
Riconversione del fondo di solidarietà di cui all’articolo 59, comma 6, della legge 27 dicembre 1997, n. 449

Commi 46 e 47
Abrogazioni

Commi 48 e 49
Modifiche alla disciplina del Fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa

ARTICOLO 4 – ULTERIORI DISPOSIZIONI
IN MATERIA DI MERCATO DEL LAVORO

Commi da 1 a 7
Interventi a favore dei lavoratori anziani

Commi da 8 a 11
Incentivi all’occupazione dei lavoratori anziani e delle donne nelle aree svantaggiate

Commi da 12 a 15
Principi generali concernenti gli incentivi alle assunzioni

Commi da 16 a 23
Tutela della maternità e della paternità e contrasto al fenomeno delle dimissioni in bianco

Commi da 24 a 26
Sostegno alla genitorialità

Commi da 27 a 29
Efficace attuazione del diritto al lavoro dei disabili e disposizioni relative alla contrattazione di secondo livello

Comma 30
Interventi volti al contrasto del lavoro irregolare degli immigrati

Comma 31
Modifiche all’articolo 29 del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276, in materia di responsabilità solidale negli appalti

Comma 32
Modifica all’articolo 36 del decreto legislativo 8 luglio 2003, n. 188, in materia di regolazione dei trattamenti di lavoro nelle imprese ferroviarie

Comma 33
Politiche attive e servizi per l’impiego, modifiche al decreto legislativo 21 aprile 200, n. 181

Commi da 34 a 37
Politiche attive e servizi per l’impiego, sistema informativo ASpI; monitoraggio dei livelli essenziali dei servizi erogati; sistema premiale

Commi 38 e 39
Politiche attive e servizi per l’impiego, semplificazione delle procedure in materia di acquisizione dello stato di disoccupazione

Commi da 40 a 45
Politiche attive e servizi per l’impiego, offerta di lavoro congrua

Commi 46 e 47
Politiche attive e servizi per l’impiego, abrogazioni

Commi da 48 a 50
Politiche attive e servizi per l’impiego, delega al governo in materia di politiche attive e servizi per l’impiego

Commi da 51 a 54
Apprendimento permanente, finalità

Commi da 55 a 57
Apprendimento permanente, reti territoriali dei servizi

Commi da 58 a 61
Apprendimento permanente, delega al Governo per l’individuazione e la validazione degli apprendimenti non formali e informali

Commi 62 e 63
Apprendimento permanente, delega al Governo in materia di informazione e consultazione dei lavoratori, nonché per la definizione di misure per la democrazia economica

Commi da 64 a 68
Apprendimento permanente, sistema pubblico nazionale di certificazione delle competenze

Commi da 69 a 71
Copertura finanziaria

Commi da 72 a 76
Misure fiscali

Commi da 77 a 79
Riduzione delle spese di funzionamento degli enti

Questioni affrontate, questioni risolte, questioni aperte
di Romano Benini

Condividi ora!