GRUPPO INTESA SANPAOLO: LUNEDI’ SCIOPERANO I DIPENDENTI DEL GRUPPO SCIOPERO DEI DIPENDENTI DI C.R.VENETO

di admin
SINDACATI: GRUPPO VUOLE ANCORA E SOLO SACRIFICI DAI LAVORATORI

Lunedi’ prossimo, 2 luglio, sara’ Sciopero Nazionale per l’intera giornata di lavoro di tutti i dipendenti delle aziende del Gruppo Intesa Sanpaolo. Per la nostra regione e Provincia lo sciopero sarà quindi di C.R.Veneto e di tutte le altre aziende del gruppo presenti nel territorio.

L’iniziativa di lotta nasce dalla risposta “negativa su tutti i fronti” delle richieste sindacali( Dircredito, Fabi, Fiba/CISL, Fisac/CGIL, Uilca/UIL) per la revisione del piano di impresa 2011-2013 accompagnata dall’avvio di “processi di riorganizzazione, ristrutturazione e conseguenti tensioni occupazionali” che porterà ad una riduzione di costi di almeno 250 milioni di euro che si otterrà chiudendo mille filiali, con deroghe al contratto nazionale, con la “sospensione dell’attivita’ e dell’orario di lavoro” e “conseguente riduzione del salario”, con “la modifica del sistema degli inquadramenti” e “un demansionamento”. In prospettiva ci sarebbero anche la revisione delle regole di mobilita’ territoriale e flessibilita’ orarie piu’ ricorso al part-time. L’approccio dell’azienda è una “richiesta unilaterale di pesanti sacrifici, ancora una volta esclusivamente a carico dei lavoratori” inaccettabile.
Dunque la risposta non può che essere “un netto e deciso rifiuto” sindacale e “una replica dura e coesa”: lo sciopero di lunedi’ 2 luglio 2012

Condividi ora!