MUTUI SOSPESI E FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE ZONE TERREMOTATE

di admin
Il Gruppo Veneto Banca a sostegno dei privati e delle imprese colpite dal sisma. Le immagini provenienti dalle zone colpite dal sisma di fine maggio che giornalmente continuano a scuoterci e rattristarci richiedono la vicinanza ideale e concreta di tutti.

E’ necessario l’impegno fattivo di tutti i soggetti istituzionali, pubblici e privati, per cercare di alleggerire in ogni maniera il peso dei grandi disagi sostenuti dalla gente e al contempo sostenere la speranza e la grande voglia di ripartire delle popolazioni emiliane, del basso Veneto e della bassa Lombardia, facendo sentire loro che non sono ‘soli’, ma parte di un ‘sistema Paese’ solido e solidale.

Per questo il Gruppo Veneto Banca ha messo in campo, nel minor lasso di tempo tecnicamente possibile, misure e finanziamenti a sostegno sia dei privati cittadini che delle imprese delle province di Modena, Ferrara, Bologna, Mantova e Rovigo, che sono stati colpiti dal sisma.

Sono stati approntati pertanto appositi finanziamenti agevolati per la riparazione dei danni a beni mobili e immobili.

Per i privati, tramite il Prestito “Emergency”, c’è la possibilità di finanziamenti agevolati per un massimo di 30.000 euro e una durata massima di 60 mesi.

Stessa durata per l’ammortamento dei prestiti messi a disposizione alle aziende dal Finanziamento “Emergency Imprese”, con un importo finanziabile massimo di 150.000 euro.

“Come già per la terribile alluvione che ha flagellato il Veneto a fine 2010 e per le eccezionali nevicate che hanno colpito il centro Italia lo scorso inverno – ha sottolineato Vincenzo Consoli, Amministratore Delegato del Gruppo Veneto Banca – abbiamo ritenuto doveroso e urgente mettere in campo anche per questa ben più terribile calamità un segno tangibile dell’attenzione nei confronti di tutti i territori nei quali siamo presenti, tanto più nei momenti di particolare necessità”.

Condividi ora!