“Apeteatro” torna ad incantare le piazze del Veronese

di admin
Fiabe tradizionali, ballate popolari, canzoni e filastrocche per grandi e piccini Due Ape Piaggio trasformati in piccoli e coloratissimi palcoscenici su cui andranno in scena spettacoli teatrali per famiglie, da godersi seduti nelle piazze più belle della Provincia scaligera. E’ questa la curiosa proposta della rassegna “Apeteatro”, una produzione Fondazione “Atlantide”- Teatro stabile di Verona…

L’evento rientra tra i 1000 appuntamenti promossi da “Provincia in Festival” il progetto dell’assessorato alla Cultura, Identità Veneta e Manifestazioni Locali per il Tempo Libero della Provincia di Verona giunto all’ottava edizione. Il festival coordinato da Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona fa parte del progetto “RetEventi Cultura Veneto” promosso dalla Regione del Veneto per unire tutti i cartelloni degli eventi culturali estivi delle sette province.

Domenica, a partire dalle 19.30, Piazza della Libertà si trasformerà in un teatro all’aperto in cui andranno in scena le imprese di Sandokan.

Saranno Andrea de Manincor e Sabrina Modenini ad animare la storia alla maniera di Salgari: racconteranno le imprese della “tigre della Malesia” ripercorrendone le avventure tra narrazione e drammatizzazione.

I bambini accompagnati dagli affabulatori incontreranno Yanez, la Perla di Labuan, Lord Guillonko evocando il fastidioso James Brooke, rajà bianco delle lontane terre di Malesia.

La rassegna continua e propone altre due appuntamenti: il 17 giugno a Castagnaro, in Piazzetta Centro Servizi di viale Stazione alle18,00 e il 2 settembre alle 17 in via Roma a Valeggio Sul Mincio.

Condividi ora!