L’IVA NELLE OPERAZIONI CON L’ESTERO.

di admin
AGGIORNATA CON: LEGGE COMUNITARIA 2010, LEGGE N. 217/2011, REGOLAMENTO UE N. 282/2011, PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE N. 185820 DEL 22 DICEMBRE 2011 CONTRIBUENTI MINIMI. TERRITORIALITÀ DEI SERVIZI. IMPORTAZIONI ED ESPORTAZIONI.

OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE. PROCEDURE DOGANALI E LOGISTICHE. ELENCHI INTRASTAT, BLACK LIST E OPERAZIONI IVA. PROCEDURE DI IDENTIFICAZIONE E RIMBORSO. II EDIZIONE
Autori: G. Costa, P. Costa, Dottori commercialisti e revisori dei conti
Editore: Maggioli Editore
Pagine: 372
Formato: 21×29,7 cm
Anno: marzo 2012
Codice ISBN: 70301
Prezzo di copertina: 37,00 Euro
Prezzo archimagazine (sconto del 10%): 33,30 Euro

II edizione aggiornata con le novità introdotte dalla Legge n. 217 del 15 dicembre 2011 (c.d. Legge Comunitaria 2010), in materia di momento impositivo dei servizi (Direttiva 2008/117/CE), evasione fiscale connessa all’importazione (Direttiva 2009/69/CE) e territorialità delle cessioni dei prodotti energetici (Direttiva 2009/162/UE), per questa Guida operativa esamina l’applicazione dell’IVA sulle operazioni con l’estero e le relative problematiche doganali e logistiche.

La trattazione tiene conto della più recente prassi amministrativa, tra cui si segnalano le Circolari dell’Agenzia delle Entrate n. 37/E del 29 luglio 2011 e n. 39/E del 1 agosto 2011, la Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 124 del 14 dicembre 2011 e in particolare, il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 185820 del 22 dicembre 2011, che ha escluso i contribuenti minimi dall’obbligo di comunicazione delle cessioni di beni e prestazioni di servizi intercorse con operatori economici stabiliti in paesi a fiscalità privilegiata e dall’obbligo di comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini Iva.

Ricca di esempi, casi pratici e con l’analisi degli adempimenti e aspetti procedurali, di facile consultazione, grazie ai puntuali e costanti riferimenti alla normativa, ai documenti di prassi e ai richiami e collegamenti alle altre sezioni correlate del testo, l’Opera è così organizzata:

1. INTRODUZIONE
Territorio della Comunità Europea ed Eurozona
Territorialità delle operazioni
– Prestazioni di servizi
Servizi intracomunitari
Fatturazione delle operazioni
– Cessioni di beni
Cessioni durante il trasporto passeggeri e cessioni di gas ed energia elettrica
Operazioni intracomunitarie
Soggetti passivi e adempimenti
– Soggetto passivo stabilito nel territorio dello Stato
– Stabile organizzazione
– Debitore d’imposta
– Inversione contabile (o reverse charge)
Rapporti fra reverse charge esterno e interno
– Forza di attrazione della stabile organizzazione
– Violazione dell’obbligo di reverse charge
Altri interventi modificativi
– Momento di effettuazione delle operazioni
– Detrazione
– Acquisti degli enti non commerciali
– Rimborsi
– Autorizzazione ad operare in ambito intracomunitario

2. TERRITORIALITÀ DEI SERVIZI
Disc iplina generale
– Disciplina in vigore fino al 31 dicembre 2009
– Disciplina in vigore dal 1° gennaio 2010
– Committente soggetto passivo
Persone giuridiche
Enti non commerciali
Persone fisiche
Contribuenti minimi
Responsabilità del prestatore del servizio
– Regola generale
Corsi di formazione e di addestramento del personale
Intermediazioni relative a prestazioni alberghiere
Altre prestazioni di servizi generici
Autorizzazione ad operare
Deroghe per i servizi specifici
– Tipologie di deroghe
– Deroghe operanti nei servizi B2B e B2C
Servizi relativi a beni immobili
Prestazioni di trasporto di passeggeri
Servizi di ristorazione e catering
Servizi di locazione e noleggio a breve termine di mezzi di trasporto
Leasing nautico
– Deroghe operanti nei servizi B2B
– Deroghe operanti nei servizi B2C
Servizi culturali, artistici, sportivi, scientifici, educativi, ricreativi e simili
Intermediazioni
Trasporto di beni
Servizi accessori al trasporto di beni
Lavorazioni e perizie su beni mobili materiali
Servizi di locazione e noleggio “non a breve termine” di mezzi di trasporto
Servizi resi tramite mezzi elettronici
Prestazioni di servizi di telecomunicazione e teleradiodiffusione
– Deroghe operanti nei servizi B2C-extracomunitari
Software
Prestazioni pubblicitarie
Prestazioni di consulenza
Elaborazione e fornitura di dati
Telecomunicazioni e servizi resi per via elettronica
Servizi territorialmente rilevanti in Italia
– Regime IVA applicabile ai servizi
Contratti di mandato
– Servizi effettuati nel territorio dello Stato da prestatore stabilito in Italia
– Servizi effettuati nel territorio dello Stato da prestatore non stabilito in Italia
Committente soggetto passivo stabilito in Italia
Committente consumer o stabilito all’estero
Servizi territorialmente non rilevanti in Italia
– Servizi resi da prestatore stabilito in Italia
Committente business comunitario
Committente business non stabilito nel luogo di effettuazione del servizio
Committente consumer
Diritto di detrazione
– Servizi ricevuti da committente stabilito in Italia
Sintesi dei criteri di territorialità per i servizi specifici

3. ASPETTI OPERATIVI DEL COMMERCIO ESTERO
Aspetti doganali
– Commercio mondiale
Accordi e organizzazioni internazionali
Zone di libero scambio ed unioni doganali
– Unione Europea
Cenni storici
Mercato interno
Politica commerciale comune
– Normativa doganale
– Territorio doganale comunitario
– Rapporto giuridico e obbligazione doganale
Posizione doganale delle merci
Rapporto giuridico doganale
Obbligazione doganale
Diritti di confine e dazi doganali
– Accertamento doganale
Ruolo delle amministrazioni doganali
Liquidazione e riscossione
Dichiarazione doganale
Procedure semplificate
Accettazione e controllo della dichiarazione
Definizione dell’accertamento
Revisione dell’accertamento
Procedura di domiciliazione
– Liquidazione dei diritti di confine
Tariffa doganale comune
Valore delle merci in dogana
Origine delle merci
– Destinazioni e regimi doganali
Destinazioni doganali
Regimi doganali
Immissione in libera pratica
Perfezionamento attivo
Ammissione temporanea
Trasformazione sotto controllo doganale
Transito
Deposito
Esportazione
Perfezionamento passivo
Codice doganale comunitario aggiornato
Convenzione ATA
– Export control system
Esportatore e uffici doganali
Dichiarazione di esportazione e documentazione
Procedura di esportazione
Prova dell’esportazione senza intervento di terzi
Prova dell’esportazione con intervento di terzi
Esportazione tramite commissionario
Esportazione triangolare
Esportazione con consegna al cessionario non residente
Codice EORI
Esportazione in procedura di domiciliazione
Procedura di “follow up”
Dichiarazione sommaria di uscita
Logistica e trasporti
– Contratto di trasporto
Obbligazioni del vettore
Lettera di vettura
Trasporto nazionale su strada
Trasporto internazionale su strada
Lettera di vettura internazionale
Convenzione TIR
Trasporto marittimo e polizza di carico
Trasporto aereo e lettera di trasporto aereo
Trasporto ferroviario e lettera di vettura ferroviaria
Trasporto multimodale
– Contratto di spedizione
Spedizione
Spedizionieri doganali
Rappresentanza in dogana
Operatori economici autorizzati (AEO)
– Termini di consegna
Le regole Incoterms®
Incoterms® 2010

4. ESPORTAZIONI E SERVIZI INTERNAZIONALI
Cessioni all’esportazione dirette
– Presupposti e particolarità
Trasporto o spedizione
Cessioni gratuite all’esportazione
Trasferimento della proprietà differito
Trasferimento della proprietà anticipato
Incasso di acconti
Contratto di appalto
Consigment stock
Cessioni esenti
Piattaforme marine
Stampi
Imposta di bollo
– Intervento di soggetti terzi
Commissionari
Promotori e triangolazioni
Terzisti ed esportazioni congiunte
– Prova dell’esportazione
Esportazioni senza intervento di terzi
Esportazioni con commissionario
Esportazioni in triangolazione o con lavorazione
Esportazioni tramite servizio postale
Cessioni all’esportazione improprie
– Presupposti e particolarità
Trasporto o spedizione
Beni nello stato originario
Esclusione della non imponibilità
Termine di novanta giorni
Regolarizzazione per mancata esportazione nei termini
Causa di forza maggiore
Imposta di bollo
– Prova dell’esportazione
Cessioni all’esportazione indirette
– Presupposti e particolarità
Soggetti ammessi
Soggetti non ammessi
Operazioni rilevanti
Regime del margine
Status di esportatore abituale
Acquisti agevolabili
Acquisti non agevolabili
Acquisti agevolabili e plafond vincolato
– Momento di efficacia delle operazioni
Momento di effettuazione delle operazioni rilevanti
Variazioni in aumento
Variazioni in diminuzione
Momento di utilizzo del plafond
– Gestione del plafond
Metodo di calcolo
Plafond fisso
Plafond mobile
Indicazioni in dichiarazione annuale
Cambio del metodo
Regolarizzazione dello “splafonamento” sugli acquisti
Regolarizzazione dello “splafonamento” sulle importazioni
– Aspetti formali
Adempimenti degli esportatori abituali
Adempimenti dei fornitori degli esportatori
Imposta di bollo
– Trasferimento del plafond
Affitto di azienda
Cessione, donazione e conferimento di azienda
Fusione e scissione
Esportazioni per lavorazioni
– Procedure alternative
Perfezionamento passivo
Esportazione definitiva senza passaggio della proprietà
Esportazione definitiva con passaggio della proprietà
Operazioni assimilate alle cessioni all’esportazione
– Cessioni di navi
Cessioni di navi commerciali
Cessioni di navi destinate alla pesca
Cessioni di unità da diporto
– Cessioni di aeromobili
Imprese di navigazione aerea
– Cessioni di aeromobili ad organi dello Stato
– Dotazioni e provviste di bordo
Cessioni agevolate
Somministrazione di alimenti e bevande a bordo
Passaggi intermedi e bunkeraggio
– Servizi relativi a navi e aeromobili
Servizi in generale
Locazione e noleggio
– Imposta di bollo
Servizi internazionali o connessi agli scambi internazionali
– Trasporti internazionali di persone
Trasporto cumulativo
Sub-vettori
Trasporti aerei e marittimi
Crociere circolari
– Trasporti internazionali di beni
Trasporti di beni in importazione definitiva
– Servizi relativi ai trasporti internazionali
Noleggio e locazione di unità da diporto
– Servizi prestati negli scali o dagli agenti marittimi
Servizi relativi al funzionamento e alla manutenzione di impianti esistenti
Servizi relativi al movimento di beni o di mezzi di trasporto
Servizi relativi al movimento di persone
Servizi resi dagli agenti marittimi raccomandatari
– Intermediazioni
Intermediazioni su scambi e servizi internazionali
Intermediazioni in nome e per conto di agenzie di viaggio su servizi resi fuori UE
Cessioni di licenze all’esportazione
– Lavorazioni
Trattamenti su beni non comunitari
Trattamenti su beni nazionali o comunitari destinati all’esportazione

5. IMPORTAZIONI
Presupposti oggettivi e soggettivi
– Importazioni soggette ad imposta
Immissione in libera pratica
Immissione in libera pratica in sospensione d’imposta
Perfezionamento attivo con importazione a reintegro
Ammissione temporanea in esenzione parziale dai dazi
Operazioni di immissione in consumo
Reimportazioni e reintroduzioni
Prestito d’uso
Consignment stock
– Importazioni non soggette ad imposta
Esportatori abituali
Settori navale ed aeronautico
Campioni gratuiti
Operazioni esenti o non imponibili
Importazioni di oro da investimento
Reintroduzione di beni
Donazioni ad enti pubblici, associazioni e popolazioni disastrate
Prodotti alimentari
Gas ed energia elettrica, calore e freddo
– Altre importazioni non soggette
Pubblicazioni estere importate da biblioteche universitarie
Importazioni umanitarie effettuate da Amministrazioni dello Stato e ONG
Merci importate da viaggiatori
Altri beni importati in franchigia doganale
Determinazione dell’imposta
– Aliquote e base imponibile
Valore doganale
Dazi doganali
Spese di inoltro fino al luogo di destinazione
Importazioni di supporti informatici e software standardizzato
Cessioni anteriori allo sdoganamento
Reimportazione a scarico di esportazione temporanea
Prodotti editoriali
Bollette doganali
Applicazione dell’imposta
– Procedimento
Accertamento e riscossione
Sanzioni
Controversie
– Regime del reverse charge
Importazioni di oro industriale e argento
Importazioni di rottami e semilavorati non ferrosi

6. OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE
Introduzione
– Natura transitoria del regime intracomunitario
– Deroghe territoriali
– Autorizzazione ad operare e sistema VIES
Ambito oggettivo
Ambito soggettivo
Operazioni straordinarie e trasformazioni soggettive
Disposizioni transitorie
Controlli, diniego e revoca
Riflessi sanzionatori
Acquisti intracomunitari
– Presupposti e territorialità
Presunzione di territorialità
Enti non commerciali (soggetti passivi)
Commissionari alla vendita e all’acquisto
Vendite a distanza verso L’italia
– Operazioni assimilate agli acquisti intracomunitari
Introduzione di beni nel territorio dello Stato
Enti non commerciali (non soggetti passivi)
Beni introdotti da enti non commerciali nel territorio dello Stato
Acquisti di mezzi di trasporto nuovi
Consegna in Italia di beni prodotti, montati o assiemati in altro Stato membro
– Operazioni che non costituiscono acquisti intracomunitari
Operazioni di perfezionamento o manipolazioni usuali
Beni introdotti per esigenze temporanee
Beni da installare, montare o assiemare nel territorio dello Stato
Acquisti di enti (non soggetti passivi), agricoltori e soggetti senza diritto di detrazione
Acquisti di prodotti energetici, calore e freddo
Acquisti da piccole imprese
– Acquisti non imponibili o esenti
– Momento di effettuazione
Effetti traslativi o costitutivi posticipati
Contratti estimatori e consignment stock
Pagamento di acconti e fatture anticipate
– Base imponibile, aliquote e detrazione
Base imponibile
Operazioni in valuta estera
Operazioni senza corrispettivo
Aliquote
Detrazione
Cessioni intracomunitarie
– Presupposti
Status di esportatore abituale e plafond
Prova delle cessioni intracomunitarie
Vendite a distanza
Beni da installare, montare o assiemare in altro Stato membro
– Operazioni assimilate alle cessioni intracomunitarie
Cessioni di mezzi di trasporto nuovi
Invio di beni in altro Stato membro
Consegna in altro Stato membro di beni prodotti, montati o assiemati in Italia
– Operazioni che non costituiscono cessioni intracomunitarie
Cessioni di prodotti energetici, calore e freddo
Cessioni dei contribuenti minimi
Invio di beni in altro Stato membro in ipotesi particolari
Adempimenti
– Debitori d’imposta
Rappresentante “leggero”
Vendite a distanza verso l’Italia
– Fatturazione
Fatture di vendita
Vendite a distanza
Invio di beni in altro Stato membro per esigenze della propria impresa
Triangolazione intracomunitaria
Fatturazione differita
Cessione di mezzi di trasporto nuovi
Fatture di acquisto
Fatture di acquisto elettroniche
Regolarizzazione per mancata ricezione di fattura di acquisto
Imposta di bollo
– Registrazione
Acquisti intracomunitari
Termini di registrazione degli acquisti
Acquisti di enti non commerciali (non soggetti passivi)
Cessioni intracomunitarie
Termini di registrazione delle cessioni
Variazioni in aumento e in diminuzione
Operazioni relative a mezzi di trasporto nuovi
– Dichiarazione annuale
– Obblighi connessi agli scambi intracomunitari
Identificazione del cessionario
Comunicazione del proprio codice identificativo
Enti non commerciali (non soggetti passivi)
Registro delle operazioni non traslative
Elenchi Intrastat
– Casi particolari
Stampi
Tentata vendita
Prodotti editoriali
Regime del margine
Sostituzione di beni in garanzia
Provviste e dotazioni di bordo
– Adempimenti particolari
Produttori agricoli
Cessioni a viaggiatori
Mezzi di trasporto nuovi
Immatricolazione dei mezzi di trasporto nuovi
Monitoraggio degli scambi comunitari e delle esportazioni di mezzi di trasporto nuovi
Settore commerciale della vendita di autoveicoli nuovi e usati
Acquisti di autoveicoli usati da operatori comunitari in regime del margine
Operazioni triangolari
– Tipologie
Triangolazioni nazionali
Triangolazioni comunitarie
Triangolazioni improprie
Triangolazioni con lavorazione
Transazioni “a catena”
– Aspetti particolari
Prova della triangolazione
Fatturazione differita dei promotori
Depositi IVA
– Gestione dei depositi
Soggetti abilitati
Soggetti autorizzati
Responsabilità e compiti del gestore del deposito
Registro di movimentazione
Introduzione dei beni
– Operazioni agevolate
Acquisti intracomunitari
Immissioni in libera pratica
Cessioni a soggetti identificati in altro Stato membro
Cessioni di beni tassativamente indicati
Cessione di beni in giacenza
Servizi relativi ai beni in giacenza
Trasferimento ad altro deposito IVA
Cessioni intracomunitarie in estrazione
Cessioni all’esportazione in estrazione
– Estrazione dei beni dal deposito
Debitore d’imposta
Base imponibile
Registrazioni
Dichiarazione annuale

7. PARTICOLARI CATEGORIE DI OPERAZIONI
Commercio elettronico
– Commercio elettronico indiretto
– Commercio elettronico diretto
Nozione di servizi prestati tramite mezzi elettronici
Regime delle operazioni
Territorialità delle operazioni
Regime speciale per prestatori extracomunitari
Cessioni a viaggiatori
– Sgravio dell’IVA ai viaggiatori extracomunitari
Condizioni per la fruizione dello sgravio dell’imposta
Cessione dei beni senza pagamento dell’imposta
Cessione imponibile e successivo rimborso dell’IVA
Tax free shopping
– Cessioni di beni a viaggiatori diretti all’estero
Cessioni di beni a bordo di aerei, treni e navi
Duty free shop
Città del Vaticano, San Marino e trattati internazionali
– Operazioni con Città del Vaticano
– Operazioni con San Marino
Collaborazione amministrativa
Cessioni di beni a operatori economici sammarinesi
Acquisti di beni da operatori economici sammarinesi
Comunicazione operazioni black list
Operazioni nei confronti di privati
Cessioni di mezzi di trasporto nuovi
Passaggi di merci in lavorazione e in deposito
Scambi commerciali tra San Marino e paesi diversi dall’Italia
– Agevolazioni previste da trattati e accordi internazionali
Sedi e rappresentanti diplomatici e consolari
Comandi militari e quartieri generali NATO
Unione Europea
ONU
Istituto Universitario Europeo e Scuola Europea di Varese
Organismi internazionali riconosciuti
Scambi intracomunitari

8. PARTICOLARI CATEGORIE DI SOGGETTI
Enti non commerciali
– Enti non commerciali non soggetti passivi non identificati ai fini IVA
Acquisti “intracomunitari” di beni
Acquisti dalla Repubblica di San Marino
Acquisti di servizi
– Enti non commerciali non soggetti passivi identificati ai fini IVA
Obblighi contabili e dichiarativi
– Enti non commerciali soggetti passivi
Obblighi contabili e dichiarativi
Produttori agricoli
– Produttori agricoli in regime speciale
Esportazioni e cessioni intracomunitarie
Acquisti intracomunitari
Rimborsi IVA
Cessioni a distanza
– Produttori agricoli in regime di esonero
Acquisti intracomunitari
Altri acquisti di beni e servizi da non residenti
Rimborsi IVA
– Produttori agricoli in regime ordinario
Contribuenti minori
– Regime per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (Contribuenti minimi)
Acquisti in reverse charge effettuati da contribuenti minimi italiani
Cessioni e prestazioni effettuate da contribuenti minimi italiani
Contribuenti italiani con controparti estere in regime delle piccole imprese
Comunicazione operazioni black list e operazioni rilevanti ai fini IVA
Rimborsi IVA
Contribuenti minimi residuali
– Nuove iniziative produttive (Legge 388/2000-art. 13)
Acquisti intracomunitari ed elenchi Intrastat
Comunicazione operazioni black list e operazioni rilevanti ai fini IVA

9. OBBLIGHI DI LISTING
Elenchi Intrastat
– Evoluzione normativa e finalità degli elenchi
– Soggetti obbligati alla presentazione
– Oggetto degli elenchi
Cessioni e acquisti intracomunitari di beni
Prestazioni di servizi rese e ricevute
Cessioni di beni verso San Marino
Momento rilevante ai fini degli elenchi
– Modalità e termini di presentazione
– Periodicità di presentazione
Periodicità trimestrale
Passaggio da trimestre a mese
Passaggio da mese a trimestre
Periodicità nel primo anno di attività
– Compilazione degli elenchi
Sezione 1 cessioni o acquisti di beni
Sezione 2 rettifiche alle cessioni o acquisti di periodi precedenti
Sezione 3 prestazioni di servizi rese o ricevute
Sezione 4 rettifiche alle prestazioni di servizi di periodi precedenti
– Casi particolari
Navi, aeromobili, energia elettrica, gas e soccorsi d’urgenza
Beni esclusi dagli elenchi
Software
Stampi
Giornali e altre pubblicazioni in abbonamento
Beni inviati per fiere, mostre e tentata vendita
Provviste e dotazioni di bordo
Prestazioni di intermediazione
Lavorazione e trasporto di beni
Beni da installare, montare o assiemare nel territorio dello Stato
Riparazioni
Sostituzione di beni in garanzia
Vendite a distanza
Operazioni triangolari
Agenzie di viaggio
Regime del margine
– Sanzioni e ravvedimento operoso
Ravvedimento operoso
Comunicazione operazioni black list
– Soggetti obbligati alla comunicazione
Soggetti esclusi dall’obbligo
– Oggetto della comunicazione
Operatori economici stabiliti in paesi black list
Principio di trasparenza per stabili organizzazioni e rappresentanti fiscali
Operazioni da comunicare
Momento rilevante ai fini della comunicazione
– Modalità e termini di presentazione
Decorrenza dell’obbligo
– Periodicità della comunicazione
Cambio di periodicità
Periodicità in sede di prima applicazione
– Modello e contenuto della comunicazione
– Casi particolari
Import-Export
Reimportazioni
Dispensa ex art. 36-bis del DPR 633/1972
Trasferte dipendenti
Professionisti
Spese bancarie
Cessioni gratuite
Operazioni estero su estero
Rettifiche
– Sanzioni e ravvedimento operoso
Comunicazione correttiva nei termini
Comunicazione integrativa
Ravvedimento operoso
Errore scusabile
Prima applicazione della disciplina
Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini IVA
– Soggetti obbligati alla comunicazione
Soggetti esclusi dall’obbligo
– Oggetto della comunicazione
Operazioni escluse
Momento rilevante ai fini della comunicazione
– Periodicità, modalità e termini di presentazione
– Contenuto della comunicazione
– Casi particolari
Contratti con corrispettivi periodici e contratti collegati
Operazioni con pagamento frazionato
Agenzie di viaggio
Regime del margine
– Disposizioni transitorie
– Sanzioni e ravvedimento operoso
Sintesi degli obblighi di listing

10. PROCEDURE DI IDENTIFICAZIONE E DI RIMBORSO
Identificazione in Italia dei soggetti non residenti
– Identificazione diretta dei soggetti non residenti
Soggetti ammessi all’identificazione diretta
Operazioni attive
Procedura di identificazione diretta
– Nomina del rappresentante fiscale
Responsabilità solidale del rappresentante
Operazioni intervenute tra rappresentante e rappresentato
Operazioni attive
Detrazione e rimborsi IVA
Modalità di nomina
Rappresentante fiscale leggero
– Stabile organizzazione
Rimborsi IVA a soggetti non residenti
– Disposizioni comunitarie
Presupposti soggettivi
Presupposti oggettivi
– Rimborso dell’IVA assolta in altri Stati UE da soggetti passivi italiani
Presupposti del diritto al rimborso
Procedura di rimborso
Compilazione della domanda
Istanza correttiva
Correzione della percentuale di detrazione
– Rimborso dell’IVA assolta in Italia da soggetti passivi comunitari
Presupposti del diritto al rimborso
Procedura di rimborso
– Rimborso dell’IVA assolta in Italia da operatori extracomunitari
Presupposti del diritto al rimborso
Procedura di rimborso

Condividi ora!