Ma quando verrà la crisi cosa faremo? Intanto aspettiamo Godot!

di admin
Stiamo tutti aspettando la crescita, ma con gli schieramenti politici ideologizzati della sinistra e il partito dei magna-magna, stiamo cercando il pelo nell’uovo e intanto misure anti crisi non ce ne sono. Tasse e tagli verso la spesa sociale sono decise e colpiranno come uno squartatore eviscera i polli, intanto misure di crescita non ce…

E noi  stiamo  a votare  nei prossimi giorni  per  chi  non ha un progetto di crescita, di sviluppo, chi invoca l’Europa, la quale è  senza dubbio una cornice  di tutela  ma  dentro la quale questi “furbetti  del quartierino” hanno  poco spazio. La vita non è banale come le nostre autorità  vogliano  farci credere con la complicità di molti media, ci sono  funzionari  che funzionano e non sono  pochi, ci sono lavoratori che lavorano bene, e non  sono pochi, è quando  vengono tirati per la giacca  perché qualche sindacalista professionista e qualche politico di lungo corso   ha bisogno di fingere di fare i loro interessi.  L’economia  è parte della vita, nel nostro  mondo  spesso ne rappresenta la dignitosa espressione, " sei " se  produci, l’Italia  è fondata  sul lavoro, ma in attesa  di Godot che ci sveli  la dignità  del nostro  vivere  dovremmo  far pagare  una penale  a chi  pur essendone protagonista volontario ( infatti nessuno  di costoro   DEVE  fare a vita  il politico o  il sindacalista),   ritarda i  programmi di sviluppo, ritarda la crescita e scarica  sulla collettività le sue ideologie anacronistiche o meno  senza attuarle.

Condividi ora!