GRUPPO VENETO BANCA ADERISCE ALLA MORATORIA ABI “NUOVE MISURE PER IL CREDITO ALLE PMI”

di admin
Veneto Banca sospende le rate alle imprese.Il Gruppo Veneto Banca sottoscrive l’intesa denominata “Nuove misure per il credito alle Pmi” siglata dall’ABI, dal Governo e dalle associazioni di rappresentanza delle imprese.

L’intesa prevede due diverse misure a favore delle imprese:
 La prima è la sospensione della quota capitale dei finanziamenti per 12 mesi e per 6 o 12 mesi della quota capitale nei canoni di leasing “immobiliari” e “mobiliari”.
 La seconda prevede l’allungamento della durata dei mutui. Quest’ultima misura consente di spostare in avanti fino a 270 giorni le scadenze del credito a breve termine per esigenze di cassa, con riferimento all’anticipazione di crediti certi ed esigibili e allungare per un massimo di 120 giorni le scadenze del credito agrario di conduzione.
 L’obiettivo principale dell’accordo è quello di offrire alle imprese, attraverso lo strumento della moratoria, nuove risorse finanziarie per contrastare questo difficile momento caratterizzato da una nuova fase di recessione dell’economia italiana.
 Possono beneficiare dell’intesa le piccole e medie imprese in “buona salute”, operanti in tutti i settori economici, purché abbiano meno di 250 dipendenti e un fatturato inferiore ai 50 milioni di euro, oppure con un totale attivo di bilancio fino a 43 milioni di euro.
 “Occorre valutare con attenzione tutte
quelle misure necessarie a ridare fiato all’economia italiana – spiega Mosè Fagiani, Condirettore Generale della Veneto Banca Scpa – l’adesione alla moratoria è un chiaro segnale della volontà del Gruppo Veneto Banca di fornire un ulteriore strumento a sostegno delle piccole e medie imprese; un gesto di disponibilità che mantiene vivo il dialogo tra le imprese locali e il nostro gruppo bancario”.
 Veneto Banca nasce oltre 130 anni fa nel trevigiano. Oggi è a capo dell’omonimo gruppo, presente in Italia e nell’Est Europa con 8 istituti di credito.Oltre alle funzioni di capogruppo Veneto Banca serve il Nord Italia attraverso oltre 300 filiali distribuite in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, provincia di Imperia, Ferrara e Roma.
 La mission dell’istituto è: essere una realtà innovativa e autonoma, leader nei propri territori, capace di fornire servizi di qualità e di generare, con etica e responsabilità, valore nel tempo per soci, clienti e dipendenti

Condividi ora!