Air Berlin, Trentino Marketing e l’Aeroporto Verona presentano insieme alla ITB (Fiera Internazionale del Turismo di Berlino) i risultati di un anno di collaborazione e le prospettive per la stagione estiva

di admin
A quasi un anno dall’apertura dei voli da Verona per Berlino e Düsseldorf, Air Berlin, l’Aeroporto di Verona e il Trentino hanno presentato alla ITB (Fiera Internazionale del Turismo di Berlino) i risultati del primo anno di collaborazione. Sono stati 85.383 i passeggeri trasportati da Air Berlin da metà aprile 2011 a febbraio 2012[1]. L’aeroporto…

 La scorsa estate (maggio-ottobre 2011) sono arrivati in Trentino più di 430.000 visitatori tedeschi[2], flusso che ha registrato negli ultimi anni un trend in continua crescita. Le analisi condotte dall’aeroporto stimano indicativamente intorno al 17%[3]  il numero di viaggiatori stranieri che transitano dal Catullo per poi dirigersi in Trentino. Anche alla luce di questi dati, Air Berlin incrementerà a sei volte la settimana la frequenza dei voli per Berlino e Düsseldorf per la prossima stagione estiva.
 “Crediamo che nella promozione sia fondamentale l’alleanza fra Compagnia Aerea, l’Aeroporto e il Trentino, che ha un’offerta estremamente attraente per il mercato tedesco” afferma Susanna Sciacovelli, Direttore Generale Air Berlin per l’Italia “Con Trentino Marketing abbiamo già sviluppato insieme azioni di comunicazione e promozione congiunta come scambi di visibilità sui nostri rispettivi siti web, che hanno dato ottimi risultati. Sicuramente porteremo avanti anche nei prossimi mesi nuove iniziative congiunte.”
 “La collaborazione con l’Aeroporto di Verona, che è il nostro aeroporto di riferimento” afferma Maurizio Rossini, Direttore Marketing di Trentino Marketing “è ormai consolidata da anni. Sviluppiamo insieme azioni di promozione sui diversi mercati e costruiamo progetti comuni, come ad esempio il Fly Ski Shuttle, la navetta che porta ogni anno più di 5.000 passeggeri, che sbarcano al Catullo, direttamente sulle piste da sci.”
 “Lavoriamo perché l’Aeroporto sia al centro del territorio” afferma Claudio Faustini, Responsabile Direzione Commerciale Aviation dell’Aeroporto di Verona “l’indirizzo del Presidente Paolo Arena, nominato lo scorso luglio, è quello di fare sistema con il territorio e la compagnia aerea. La promozione della rotta disgiunta dalla destinazione e viceversa perde ogni efficacia. La sinergia può fare invece da effetto moltiplicatore, con importanti risultati per tutti gli attori coinvolti”.

Condividi ora!