La Mandragola nel sontuoso allestimento del Castello di Foligno -Al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova prosegue la rassegna “Bosco Mille Stelle”

di admin
Sabato 18 febbraio terzo appuntamento della stagione teatrale di Bosco Chiesanuova. Una rassegna invernale fortemente voluta del Comune, per la direzione artistica di Andrea Castelletti del Teatro Impiria, che vede avvicendarsi sul palcoscenico del Teatro Vittoria alcune delle migliori compagnie del nord Italia, in un alternarsi di generi teatrali. Dopo la commedia dell’arte del Teatro…

  La proposta è di quelle da non perdere, un’occasione più unica che rara per godere di una delle commedie italiane più famose ma ben poco rappresentate. La vicenda ruota attorno ad una crudele beffa erotica dal sapore boccaccesco. Siamo nella Firenze del 500. Callimaco, innamorato della bella moglie dello sciocco messer Nicia, si finge finto medico e riesce a convincerlo che l’unico modo per avere figli sia di somministrare a sua moglie una pozione di mandragola, facendogli credere che colui che per primo avrà rapporti con lei morirà. Ma ecco la geniale soluzione: a morire sarà un semplice garzone. Sarà lo stesso Callimaco a travestirsi da tale e godere così delle grazie della nobildonna. Una commedia considerata il capolavoro del teatro del ’500, una potente satira sulla corruttibilità della società italiana dell’epoca. Lo spettacolo ha inizio alle ore 21, con biglietti di ingresso agevolati . Informazioni: Ufficio Cultura Comune di Bosco Chiesanuova e Teatro Impiria 3405926978,www.teatroimpiria.net

Condividi ora!