«C’è diverso e diverso»Simposio di riflessione sulle mediazioni necessarie nel processo rieducativo e riabilitativo”

di admin
Giovedì 23 febbraio p.v. alle ore 9, nell’aula T5 della Facoltà di Scienze della Formazione (Università degli Studi di Verona), la docente Maria Gabriella Landuzzi introdurrà un simposio per stabilire un iniziale confronto su problemi sociali oggi emergenti nel campo rieducativo e riabilitativo. Parteciperanno Autorità, Esperti ed Osservatori privilegiati. L'incontro si chiuderà con una breve…

Particolarmente interessante sarà il contributo dei Cooordinatori, Esponenti dell’ UPI che descriveranno le dimensioni del fenomeno «immigrazione – disabilità» ed il contributo della dott.ssa Marisa Bonomi dell’Associazione Marcoli di Brescia che da anni ci si dedica.
La giornata, che avrà un valore formativo per gli operatori addetti, proporrà anche possibili soluzioni alla luce di esperienze utilizzate dal territorio.
Il simposio varrà crediti CFU per gli studenti iscritti all’Università degli Studi di Verona.
L’ingresso è libero fino al raggiungimento del numero massimo; per maggiori informazioni e per iscrizioni rivolgersi a:marcella.nalli@univr.it.
Nota Informativa
«C’è diverso e diverso», giovedì 23 febbraio p.v. aula T5 Facoltà di Scienze della Formazione
Simposio di riflessione sulle mediazioni necessarie nel processo rieducativo e riabilitativo"
Giovedì 23 febbraio p.v. alle ore 9, nell’aula T5 della Facoltà di Scienze della Formazione (Università degli Studi di Verona), la docente Maria Gabriella Landuzzi introdurrà un simposio per stabilire un iniziale confronto su problemi sociali oggi emergenti nel campo rieducativo e riabilitativo.
Parteciperanno Autorità, Esperti ed Osservatori privilegiati. L’incontro si chiuderà con una breve tavola rotonda. L’iniziativa è inserita nel programma di aggiornamento on-line dedicato agli «Assistenti alla comunicazione per le disabilità sensoriali» iscritti.
Particolarmente interessante sarà il contributo dei Cooordinatori, Esponenti dell’ UPI che descriveranno le dimensioni del fenomeno «immigrazione – disabilità» ed il contributo della dott.ssa Marisa Bonomi dell’Associazione Marcoli di Brescia che da anni ci si dedica.
La giornata, che avrà un valore formativo per gli operatori addetti, proporrà anche possibili soluzioni alla luce di esperienze utilizzate dal territorio.
Il simposio varrà crediti CFU per gli studenti iscritti all’Università degli Studi di Verona.
L’ingresso è libero fino al raggiungimento del numero massimo; per maggiori informazioni e per iscrizioni rivolgersi a:marcella.nalli@univr.it.

Condividi ora!