Facebook in Borsa, i bookie promuovono Sheryl Sandberg per il dopo Zuckerberg

di admin
A pochi giorni dal suo ottavo compleanno, l’8 febbraio, Facebook si prepara a scendere in Borsa: secondo indiscrezioni, il social network dovrebbe presentare i documenti per una offerta pubblica iniziale da 5 miliardi di dollari, che sarà gestita da Morgan Stanley e altre 4 società (Goldman Sachs, BoFa, Barclays e JPMorgan).

La società potrebbe raggiungere una valutazione non lontana dai 100 miliardi di dollari. Per i bookie questo potrebbe essere il primo passo verso l’uscita di scena del fondatore del social network, Mark Zuckerberg: secondo la sigla Stan James, come riporta Agipronews, il suo posto alla guida dell’azienda potrebbe essere occupato da Sheryl Sandberg, stretta collaboratrice dell’attuale amministratore delegato ed ex dipendente di Google, bancata a 2,50. Si sale a 6,00 per la "promozione" del vicepresidente Christopher Cox, mentre vale 9 volte la scommessa la possibilità che il prossimo CEO di Facebook sia Mark Pincus, fondatore di Zynga, l’azienda che ha prodotto tra gli altri FarmVille e CityVille. MSC/Agipro

Condividi ora!