“IL PASSO PERFETTO”

di admin
Il viaggio-pellegrinaggio di un giovane imprenditore veneto sulla via di Santiago di Compostela. Sul palco il “pellegrino” e autore del libro Nicola Artuso, l’attore Loris Contarini e il musicista Paolo Valentini

 Cosa succede quando una mente naturalmente confusa si trova a camminare così a lungo sulla via di Santiago di Compostela? I silenzi, le domande, l’anelito spirituale e insieme la concretezza faticosa dell’andare, gli incontri di un viaggio-pellegrinaggio dal Nordest verso Santiago compiuto da un giovane imprenditore padovano. Questo narra “Il Passo Perfetto”, reading in scena sabato 14 gennaio alle ore 21.00 a Vicenza presso il Cinema Teatro Primavera.
A raccontare sul palco la storia, sospesa tra una tanto ricercata spiritualità e la sua negazione, sono Nicola Artuso (voce narrante), il “pellegrino” e autore del libro “Il Passo Perfetto. Diario dal bordo”  da cui nasce lo spettacolo, l’attore Loris Contarini (voce recitante) e il musicista Paolo Valentini, ideatore ed esecutore dal vivo delle musiche.
Una performance che sa condurre lo spettatore con sé nel viaggio e ne fa rivivere le diverse dimensioni. E se la voce di Contarini ci porta dentro il cammino, nell’allora del viaggio e nei suoi luoghi, quella di Artuso rappresenta invece il qui e ora, le motivazioni dell’andare e insieme l’umile consapevolezza del dopo. Infine le musiche di Valentini, germinate e cresciute insieme al progetto, rispecchiano e riproducono il progress del cammino stesso.
Lo spettacolo si inserisce nel programma del festival di teatro e musica “Fermento”, che vede l’artista poliedrico Nicola Artuso presente anche venerdì 13 gennaio alle ore 18.00, sempre al Primavera, per l’aperitivo di inaugurazione della mostra “Dissenso”: allestita negli spazi dello stesso teatro, una rassegna delle sue migliori opere di arte contemporanea, realizzate con materiali diversi (legno, rame e altro).
“Il Passo Perfetto. Diario dal bordo” (www.ilpassoperfetto.it), primo romanzo pubblicato di Nicola Artuso (edizione Il Prato, collana Kasamadre), è il diario di un trentenne inquieto sulla rotta di Santiago de Compostela. È un cammino di ricerca interiore descritto con grande sincerità e autoironia: una discesa verso gli inferi dell’esistenza. “Dal bordo” Artuso osserva la realtà muoversi di pari passo con i suoi piedi. È anche una denuncia senza mezzi termini della società in cui viviamo, vissuta un passo dopo l’altro da un pellegrino qualunque, uno dei molti che ogni anno affluiscono verso Santiago.

Brevi note sugli artisti
Nicola Artuso. Vive a Padova. Artista poliedrico, si interessa di ricerca spirituale, narrativa e arte. Oltre al libro “Il passo perfetto. Diario dal Bordo ha scritto anche “Màdhar” (edizioni Il Prato), vincitore nel 2009 del premio nazionale “Portopalo, più a sud di Tunisi”, e “Te Lucis” (edizioni Il Prato, 2011).
Loris Contarini. Attore e regista teatrale. Ha lavorato a numerose produzioni teatrali, tra cui spiccano quelle a fianco di noti scrittori come Carlo Lucarelli, Marcello Fois, Tahar Ben Jelloun e quella ormai consolidata con Massimo Carlotto.
Paolo Valentini. Musicista e compositore. Chitarrista polivalente che lavora in numerose produzioni musicali “live”. Etnomusicologo. Ha realizzato le musiche del Passo Perfetto e curato la versione Audiolibro dello stesso.

Condividi ora!