Fondazione Skolkovo: Rafforzala partnership con l’Italia

di admin
Una delegazione di rappresentanti della Fondazione Skolkovo guidata da Alexei Beltyukov, vicepresidente e responsabile di sviluppo e pianificazione, parteciperà al 4° Forum Italo – Russo “Cooperazione nel campo della modernizzazione e dell’innovazione”, che si terrà a Verona il 27-28 ottobre 2011.

L’Italia, uno tra i Paesi più avanzati d’Europa dal punto di vista tecnologico, è un partner promettente per Skolkovo”, ha affermato Alexei Beltyukov, vicepresidente e responsabile sviluppo e pianificazione della Fondazione Skolkovo. “Sono certo che l’incontro con i nostri partner italiani produrrà risultati concreti – continua Beltyukov – “Abbiamo in corso, infatti, trattative di collaborazione con le principali aziende energetiche italiane, come ad esempio Enel ed Eni, mentre diversi scienziati italiani partecipano già a numerosi nostri progetti in campo tecnologico. Stiamo, infine, collaborando con Poste Italiane alla creazione di un Centro Globale di Sicurezza Cibernetica per migliorare la cooperazione tra Russia e Italia nel campo della sicurezza dell’IT” – conclude Beltyukov.
Alexei Beltyukov, vicepresidente della Fondazione Skolkovo, presenterà nel dettaglio questi progetti nel corso della prima giornata del Forum, il 27 ottobre. Successivamente, durante la sessione “Processi produttivi innovativi. Design industriale,” Denis Kovalevich, direttore esecutivo del Nuclear Technology Cluster della Fondazione, presenterà lo studio “Gestire il ciclo di vita di progetti complessi”.
A seguire, il 28 ottobre, Sergey Zhukov, direttore esecutivo dello Space Technologies and Communications Cluster della Fondazione, presenterà un lavoro sull’argomento “Le priorità del gruppo. Prospettive di collaborazione con le imprese italiane nell’industria aerospaziale” in qualità di esperto, durante la sessione “Infrastrutture. Spazio e telecomunicazioni. Trasporti e logistica.”
Nella sessione dedicata a “Materiali e tecnologie di costruzione per la ‘casa intelligente’”, Yekaterina Gayka, vice-responsabile educazione e ricerca dell’IT Cluster della Fondazione, tratterà l’argomento “L’IT Cluster di Skolkovo: risultati del nostro lavoro, progetti in corso e prospettive di collaborazione con le imprese italiane nel settore dell’IT”.
L’evento è organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia (Verona) e dall’Istituto Italiano del Commercio con l’Estero, con il sostegno del Consiglio Federale dell’Assemblea Federale della Federazione Russa e di Opora Russia, l’Organizzazione Non Governativa russa delle Piccole e Medie Imprese, e con il patrocinio del Consiglio dei Ministri italiano.

Skolkovo –– E’ una fondazione senza scopo di lucro che nasce a seguito di un decreto del Ministero della Giustizia Russo con l’obiettivo di raggiungere risultati ‘socialmente utili’ nel campo dell’innovazione scientifica. La fondazione, che prende il nome dalla cittadina dei sobborghi di Mosca, dove ha sede, ha ottenuto da subito il gradimento dell’Accademia Russa delle Scienze. Di proprietà del governo russo e inaugurato nel settembre 2010, Il Centro per l’Innovazione Skolkovo è dunque il più grande centro di Innovazione tecnologica e di diffusione della conoscenza scientifica. Il Centro si sta progressivamente diffondendo in tutta Europa e, attraverso l’integrazione di innovazione e sviluppo prodotto, ha l’obbiettivo di “avvicinare” gli imprenditori ai ricercatori.
Qualsiasi azienda in Europa e nel resto del mondo può, infatti, avviare una partnership con il Centro per l’Innovazione Skolkovo, utile alla realizzazione di progetti innovativi nei seguenti settori: energia (produzione e consumo energetici e sicurezza ambientale); bio medicina (bio-farmaceutica, bio-medicina, bio-informatica, informatica a tutela della salute pubblica); telecomunicazioni, spazio e navigazione; information technology (Sviluppo di soluzioni software, applicazioni, servizi e piattaforme di salvaguardia dell’integrità delle informazioni anche a tutela dei dati personali); nucleare (sviluppo di sistemi di gestione e controllo dell’ energia nucleare).

Condividi ora!