Quota provinciale sulla Rc Auto

di admin
L'assessore provinciale al Bilancio Stefano Marcolini replica e fa alcune precisazioni in merito all'aumento della quota provinciale sulla Rc Auto, già in vigore dallo scorso giugno.

Assessore Marcolini: “Così come avevamo detto in giugno, anche oggi ribadisco lo stesso semplice concetto che qualcuno non ha compreso o forse ha semplicemente travisato. L’aumento della tassa sulla Rc Auto è stata una decisione presa praticamente da tutte le Province d’Italia nella primavera scorsa e non dalla sola Provincia di Verona. Naturalmente lo abbiamo fatto tutti controvoglia, ma non abbiamo avuto altra scelta dato il nuovo taglio dei trasferimenti statali che si è abbattuto sui nostri bilanci. Ricordo, comunque, che si tratta dell’aumento di 3 euro e mezzo per ogni 100 euro di premio assicurativo. E’ un incremento contenuto che alla Provincia serve per mantenere sicure le strade e le scuole. Abbiamo, infatti, deciso di impiegare le risorse della Rc Auto per le manutenzioni delle strade provinciali e degli istituti scolastici superiori così da “restituire” immediatamente in servizi quanto chiesto ai cittadini”.

Condividi ora!