Presentato progetto “Banca del latte umano donato”

di admin
E’ stato illustrato questa mattina a Palazzo Barbieri, alla presenza del Sindaco Flavio Tosi, il progetto “Banca del Latte Umano Donato”, promosso dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona – Unità Operativa di Patologia Neonatale Ospedale di Borgo Roma, in collaborazione con Comune di Verona, Ulss 20 e ABIO- Associazione per il Bambino in Ospedale.

La Banca del Latte operativa nel policlinico di Borgo Roma, consente la disponibilità costante di latte umano per l’alimentazione dei neonati prematuri e dei neonati affetti da gravi patologie, ricoverati nell’Unità Operativa di Patologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera o di altri ospedali che ne abbiano necessità. Presenti i direttori generali dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Sandro Caffi e dell’Ulss 20 Giuseppina Bonavina, il responsabile Patologia e Terapia Intensiva Neonatale Ezio Maria Padovani, il direttore del Dipartimento Materno-Infantile Bernardo dalla Bernardina, il presidente di ABIO Verona Lucia Di Palma e Carmela Richelli, curatrice del progetto “Banca del Latte Umano Donato”. “Un’iniziativa lodevole – afferma Tosi – che può dare importanti risultati nell’ambito della qualità della vita dei neonati e in particolare dei bimbi prematuri. Un ulteriore servizio per i cittadini – aggiunge il Sindaco – che dimostra ancora una volta l’eccellenza delle nostre strutture sanitarie e che si avvale di una catena del volontariato e della solidarietà tra le migliori del Veneto”. La Banca del Latte Umano Donato si pone come punto di riferimento e di disponibilità del latte umano anche per gli altri presidi ospedalieri della Provincia e della Regione. Gestita presso le strutture del Lactarium dell’Ospedale di Borgo Roma, la Banca del Latte è organizzata secondo le “Linee Guida di una Banca del Latte Umano Donato” della Società Italiana di Neonatologia 2° ed. 2007, e prevede una serie di accertamenti sia sulle madri donatrici che sul latte raccolto.  

Condividi ora!